CastelliToday

Ariccia: senza bilancio, commissariamento prefettizio a pochi mesi dalle elezioni

La bocciatura del bilancio di previsione e le dimissioni in massa dei consiglieri comunali hanno portato alla fine anticipata dell'amministrazione comunale a pochi mesi dalla tornata elettorale

Il comune di Ariccia

Nonostante le elezioni amministrative siano alle porte, previste subito dopo l'estate, si è aperta per il comune di Ariccia la stagione del commissarimento prefettizio.

Finisce prima del previsto l'amministrazione comunale del compianto sindaco Roberto Di Felice, deceduto alcuni mesi fa a seguito di una grave malattia. Il consiglio comunale convocato lo scorso 11 giugno ha messo un punto alla reggenza della giovave vicesindaca Elisa Refrigeri: la maggioranza non ha approvato il bilancio preventivo a cui sono seguite le dimissioni in massa di 13 consiglieri comunali su 16.

A guidare la città in questi mesi estivi, che saranno di piena campagna elettorale, è il commissario del governo Giovanni Borelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

Torna su
RomaToday è in caricamento