CastelliToday

Castelli Romani, conclusi i controlli nelle case di riposo. Oggi 33 contagi

Nell'Asl Roma 6 conclusi i controlli nelle residenze per anziani. Ieri l'assessore D'Amato ha visitato il reparto Covid-19 del Nuovo Ospedale dei Castelli

Il reparto Covid-19 del Nuovo Ospedale dei Castelli (Foto: Profilo Facebook Asl Roma 6)

Nell'emergenza da Coronavirus resta l'alta l'attenzione sulle case di riposo degli anziani. La Asl Roma 6 ha comunicato di aver completato le verifiche sulle strutture socio assistenziali del territorio, tanto che i dati dei contagi odierni risultano essere in lieve aumento 33, a fronte degli 11 registrati nella giornata di ieri. Intanto è operativo il lavoratorio di analisi dell'ex Ospedale di Genzano dove sono stati effettuati già 80 tamponi, un ulteriore presidio per la salute nei Castelli Romani che si aggiunge al camper itinerante per i tamponi a domicilio.

L'assessore D'Amato in visita al NOC: "Professionisti straordinari e massima sicurezza"

L'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato ha visitato il reparto COVID allestito presso il Nuovo Ospedale dei Castelli ad Ariccia: "Ho visitato il COVID Center dell’Ospedale dei Castelli ed ho incontrato professionisti straordinari ed un sistema di massima sicurezza con percorsi individuati e ben differenziati. Una struttura moderna che in pochi giorni ha saputo cambiar pelle per far fronte all’emergenza e per questo voglio ringraziare tutti i medici e gli operatori per il grande sforzo che stanno mettendo in campo”, sono state le parole dell'amminstratore regionale.

Attualmente presso il nuovo ospedale dei Castelli sono ricoverati 62 pazienti positivi al Coronavirus di cui due in terapia intensiva.

Albano: morta una donna di 70 anni, le condoglianze del sindaco

Nella giornata di ieri la Asl Roma 6 ha comunicato il decesso di una paziente di Albano di 70 anni, la donna era nel grupppo della gita ad Assisi dove si è registrato il primo caso di Covid ad Albano.

"Ho avuto modo di porgere le condoglianze a titolo personale ed a nome di tutta la Città di Albano Laziale. Ci stringiamo attorno alla famiglia con un forte abbraccio a testimoniare la nostra vicinanza, pur nel rispetto della loro privacy - sono le parole del sindaco di Albano Nicola Marini - Sta per arrivare la Santa Pasqua e tutti vorremmo poterla festeggiare come in passato. Ma non lo potremo fare!  Riscopriamo il suo alto valore spirituale ed il messaggio di pace, unità e fratellanza che porta con se.  Oggi essere uniti significa rimanere distanti fisicamente. Oggi essere uniti significa rimanere a casa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento