CastelliToday

Cancelliera, gli imprenditori:"Sos buche, difficile raggiungere le nostre aziende"

La piaga delle buche stradali che ha colpito la rete viaria di Roma e provincia non ha solo implicazioni sulla sicurezza stradale. Gli imprenditori della zona di Cancelliera denunciano le difficoltà per raggiungere le loro aziende

Foto di repertorio

E' una vera e propria emergenza buche quella che in queste settimane sta interessando la rete viaria di Roma e provincia, con gravi implicazioni per la sicurezza stradale. A chiedere di ripristinare le minime condizioni di percorribilità delle rete viaria provinciale sono gli imprenditori di Via Cancelliera, tra i comuni di Albano e Ariccia, che denunciano le enormi difficoltà per raggiungere le loro aziende.

"Ormai la Strada Provinciale  Via Cancelliera nei comuni di Ariccia e Albano Laziale è molto trafficata anche da mezzi pesanti diretti alle molte attività industriali ecommerciali come la nostra presenti in zona - lamenta il direttore di un'azienda di biotecnologie - Lungo tutto il tracciato il manto stradale presenta innumerevoli buche di notevoli dimensioni non più evitabili con la normale diligenza che causano continui danni ai veicoli; all’incrocio con Via della Torre si aggiunge anche un'abbondante perdita di acqua attraversa la strada".

"Tale mancanza di manutenzione e di totale degrado non è accettabile, rende oltremodo lenta la circolazione stradale e le improvvise frenate o cambi di direzione degli autoveicoli di passaggio mettono in serio pericolo la propria e altrui incolumità".

Stesse richieste dai responsabili di un'azienda di imbottigliamento: "Le aziende presenti su via Cancelliera, vivono e danno lavoro a centinaia di famiglie del territorio, anche esportando i propri prodotti in ogni parte del mondo. Ci vergogniamo di ricevere le delegazioni di ogni paese che vengono in visita presso la nostra azienda, mostrando notevole interesse per i nostri prodotti, molti dopo la visita, non perdono occasione di fare osservazioni sullo stato di degrado generale, osservazioni che poi chiaramente si traducono nel dare il lavoro ad altri a scapito della nostra azienda e delle famiglie impegnate del territorio".

"Non sappiamo più dove farli passare per arrivare in Via cancelliera al km 1.900! Dalla via Ardeatina cumuli di immondizia di ogni genere, prostitute nude e buche enormi, e da via Nettunense la stessa scena. Dateci quanto prima un accesso dignitoso, almeno dalla via Nettunense".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento