CastelliToday

Nei tre ospedali dei Castelli Romani allestiti i triage in tenda

Dopo i primi casi di Coronavirus i tre principali ospedali dei Castelli Romani hanno allestito i triage in tenda prima dell'ingresso ai pronto soccorso

Il triage in tenda del Nuovo Ospedale dei Castelli

I tre principali ospedali dei Castelli Romani, il San Sebastiano di Frascati, il Colombo di Velletri e il Nuovo Ospedale dei Castelli di Ariccia, sono pronti secondo le disposizioni regionali e nazionali a fronteggiare l'emergenza Coronavirus.

I volontari della protezione civile hanno provveduto a installare i trige in tenda prima degli ingressi al pronto soccorso per poter gestire in sicurezza i casi sospetti. Ricordiamo che nei giorni scorsi proprio nell'ospedale veliterno e in quello ariccino si sono riscontrati i primi due casi di COVID-19 prontamente trasferiti all'Istituto Spallanzani nella Capitale,

"La Protezione Civile, su richiesta della Regione Lazio ha attivato 2 tende all'ospedale di Frascati - ha spiegato il sindaco frascatano Roberto Mastrosanti Tale installazione ha una funzione esclusivamente preventiva e nasce dalla volontà di avere a disposizione una struttura di pronto intervento fuori dall'ospedale per gestire all'esterno la trattazione di ogni caso sospetto senza correre il rischio di infettare la struttura ospedaliera".

Il sindaco di Albano Nicola Marini ha ringraziato i volontari della protezione civile impegnati presso il Noc: "I nostri volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile hanno montato presso il Nuovo Ospedale dei Castelli le tende per ospitare il percorso di pre triage, che consentirà la separazione dell’accesso al Pronto Soccorso dei pazienti che presentano sintomi da possibile contagio da COVID-19.
Grazie ragazzi!".

Velletri: servizio di assistenza telefonica per i cittadini

"Avvieremo un servizio telefonico informativo per tutti i cittadini, informazioni che sono già  disponibili sui canali web e social ma che non raggiungono tutta la popolazione, in particolare quella più anziana - spiega il sindaco di Velletri Orlando Pocci - E a loro mi rivolgo, alle anziane e agli anziani di Velletri per far sentire la vicinanza della Città, cercheremo di aiutarli tutti ma gli raccomando di non uscire di casa se non necessario, di non frequentare luoghi affollati e di rispettare l’igiene, di non dare le mani e di non abbracciare nessuno".

I servizi sanitari e sociosanitari restano attii nei comuni dell'Asl Roma 6.1

I servizi socioassistenziali e di contrasto alla povertà estrema come l’assistenza scolastica, i servizi socio assistenziali semi residenziali, i centri diurni e i laboratori per disabili e pazienti affetti da alzheimer restano attivi nei Comuni di Rocca di Papa, Rocca Priora, Monte Porzio Catone, Monte Compatri, Colonna, Frascati e Grottaferrata.

"Nel clima di massima cooperazione intercomunale auspicato anche dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, si è deciso che sia di massima importanza in questo momento di emergenza che stiamo tutti vivendo la possibilità di assicurare una continuità dei servizi socio assistenziali semi residenziali, dei centri diurni per disabili e pazienti affetti da alzheimer e dei laboratori presenti sul territorio, nonché il mantenimento dell’apertura del dormitorio per senza fissa dimora di Frascati a sostegno delle misure al contrasto della povertà estrema - si legge in una nota congiunta dei comuni dell'Asl Roma 6.1 - In questo rientra anche la continuità dell’assistenza scolastica. I Sindaci hanno, difatti, dato disposizione alla cooperativa che gestisce il servizio di presentare entro mercoledì prossimo 11 marzo 2020 una proposta progettuale per convertire l’assistenza scolastica in assistenza domiciliare, la quale verrà valutata al fine di renderla attuabile nel minor tempo possibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento