CastelliToday

Lago di Nemi: le navi romane riaffiorano per una notte

Evento suggestivo questa sera sul molo galleggiante dei pescatori del Lago di Nemi con proiezioni su schermo gigante che rievocheranno il recupero delle navi di Nemi

La locandina dell'evento

"Sotto quel lago un mistero ce sta de Tibberio le navi con l'antica civiltà": così recitava il testo di una notissima canzone popolare romanesca descrivendo il Lago di Nemi e le celebri navi romane che per millenni sono state adagiate sui suoi fondali per poi essere recuperate in epoca fascista e venire distrutte durante la seconda guerra mondiale per un incendio, non si sa se appiccato dai neonazisti o provocato da una bomba alleata.

Di quell'impresa storica di recupero delle navi romane si terrà una suggestiva rievocazione storica questa sera, Giovedì 13 Agosto 2015, ore 21.00, presso il molo galleggiante dei Pescatori di Carlo Catarci, adiacente il Museo delle Navi.

L'evento curato da Willy Becherelli e patrocinato dal Comune di Genzano sarà caratterizzato da videoproiezioni di filmati d’epoca su schermo gigante e in mezzo alle acque del Lago, a pochi metri dai luoghi in cui furono rinvenute le Navi: un evento unico e imperdibile. Che dire per una notte le Navi Romane del Lago di Nemi riaffiorano magicamente dalle acque.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento