CastelliToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Nemi il sindaco dona i saturimetri alle famiglie colpite dal Covid-19 per Natale

 

Alberto Bertucci, sindaco di Nemi, con un post su facebook, ha annunciato l'intenzione della sua amministrazione di donare saturimetri alle famiglie colpite dal Covid-19 per Natale

"In questo momento di emergenza Nazionale e di pandemia a livello  mondiale", spiega,  "l'amministrazione comunale di Nemi vuole stare  vicino alla cittadinanza e stringersi intorno alle famiglie, in maniera particolare a  quelle che sono state  colpite dal positività al Covid- 19, donando un saturimetro".

Il video continua: "In questi giorni i volontari della Protezione Civile Comunale andranno a consegnare ad ogni famiglia dove un membro o più membri sono stati positivi al Covid un saturimetro. Tutto questo per aiutare anche l'enorme lavoro del nostro servizio sanitario nazionale, ed  in particolare quello dei medici di famiglia che ancora oggi sono ancora sovraccaricati. Donare un saturimetro è un modo per misurare l'ossigenazione del sangue dando così una prima veloce diagnosi".

"Una segnale concreto", prosegue ancora Bertucci, "che servirà anche come sensibilizzazione e attenzione per i giorni di festa che stiamo per trascorrere. E' proprio in questo momento che bisogna alzare la guardia e rispettare scrupolosamente le normative vigenti. Un 'ulteriore sacrificio, ma necessario per trovarci pronti a contrastare un'eventuale terza ondata".

Quindi i ringraziamenti: "Un ringraziamento al Presidente della Protezione Civile Comunale Alberto Beccia, che insieme a tutti i volontari in questi giorni raggiungeranno tutte le famiglie che sono state segnalate dalla Asl di territorio e a queste si aggiungeranno tutte le famiglie dove ci sono delle forti fragilità".
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento