Altre zone Monte Compatri

Monte Compatri: il sindaco e gli assessori in udienza da Papa Francesco

Il Sindaco Marco De Carolis: "Un'emozione incredibile rappresentare insieme all'intera Giunta la Comunità di Monte Compatri".

E' emozionato Marco De Carolis, sindaco di Monte Comaptri, nel raccontare l'esperienza vissuta rappresentando la sua città all'udienza con Papa Francesco: " È stata una vera emozione incontrare il Pontefice e rappresentare davanti a lui l’intera Comunità di Monte Compatri. Non c’è progetto di bene, capace di valorizzare la dignità di ogni persona, a cui la Chiesa si senta estranea. Il delicato messaggio con cui Papa Francesco risponde quotidianamente a tutti noi incoraggia coloro che operano per il bene comune a farlo sempre con maggiore slancio e con speranza”.

“La nostra idea era quella di ringraziarlo personalmente del lavoro pastorale che, sin dal primo giorno da Vescovo di Roma, ha portato avanti con un taglio netto con il passato – spiega il primo cittadino Marco De Carolis. – Le sue posizioni teologiche, infatti, su temi morali, sociali e politici rispecchiano il suo carattere latino: attenzione agli emarginati, lotta contro la disuguaglianza economica e dialogo costante con il prossimo".

L'udienza di tutta la giunta comunale si è tenuta nella giornata di ieri, mercoledì 9 aprile. Come noto ogni mercoledì dell’anno il Santo Padre tiene un’Udienza Generale durante la quale saluta in varie lingue i gruppi di pellegrini presenti e impartisce a tutti la sua benedizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monte Compatri: il sindaco e gli assessori in udienza da Papa Francesco

RomaToday è in caricamento