Martedì, 15 Giugno 2021
Altre zone Via dei Laghi

Castel Gandolfo: uno dei belvedere sul lago coperto di rifiuti

Intervento dei Guardiaparco del Parco dei Castelli Romani che hanno trovato scatoloni e materiali inerte in uno dei punti di affaccio sul Lago albano

La mini discarica scoperta dai Guardiaparco

Uno scenario suggestivo è quello che dovrebbe aprirsi agli occhi del visitatore  sulla Via dei Laghi, dove dagli affacci sul Lago Albano si dovrebbe ammirare uno scorcio suggestivo sul Parco dei Castelli Romani e sul vulcano laziale.

Peccato che tanta bellezza è sfregiata da incivili che hanno ridotto uno dei belvedere in una discarica a cielo aperto con tanta, ma tanta immondizia. Materiali di risulta e diversi scatoloni di documenti: è il “panorama” che si sono trovati davanti i Guardiaparco, in una delle piazzole che affaccia sul lago Albano.

I Guardiaparco hanno segnalato l’abbandono di rifiuti al Comune di Castel Gandolfo competente territorialmente, ma il problema delle discariche abusive diffuse lungo le piazzole della via dei Laghi interessa anche i Comuni di Marino e Rocca di Papa, per le zone di competenza.

Il Parco dei Castelli Romani sta avviando una nuova campagna di bonifica straordinaria del territorio non urbanizzato, che passerà attraverso il coinvolgimento dei Comuni, affinché le aree verdi smettano di essere terra di nessuno. Dopo le bonifiche, d’obbligo, sono al vaglio diverse ipotesi per dare soluzione al problema, che saranno condivise con gli enti interessati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castel Gandolfo: uno dei belvedere sul lago coperto di rifiuti

RomaToday è in caricamento