Altre zone

Sindaci e consiglieri dei Castelli Romani in corsa per la Città Metropolitana

Ci sono sindaci, vicesindaci e consiglieri comunali di tante realtà dei Castelli Romani trai candidati al consiglio della Città metropolitana. Saranno votati ed eletti il prossimo 5 otobre dai loro colleghi consiglieri e primi cittadini

Palazzo Valentini sede della Provincia di Roma

Il prossimo 5 ottobre i sindaci e i consiglieri comunali dei comuni che rientrano nel territorio della Provincia di Roma saranno chiamati a eleggere tra loro il consiglio della Città Metropolitana, il nuovo ente amministrativo che ricoprirà funzioni di area vasta e sarà guidato dal sindaco di Roma Capitale, attualmente quindi Ignazio Marino.

Anche i Castelli Romani schierano i loro migliori amministratori per portare la voce dei territori nel nuovo consiglio metropolitano. A guardare le liste presentate dai partiti ci sono volti noti soprattutto sindaci, vice-sindaci e consiglieri comunali che chiederanno ai loro colleghi di votarli ed eleggerli.

Il Partito Democratico dai Castelli Romani schiera due sindaci, Pasquale Boccia primo cittadino di Rocca di Papa e il veliterno Fausto Servadio. Sempre nella lista del Pd scende in campo anche il Presidente del Consiglio comunale di Albano, Massimiliano Borelli, dato trai favoriti, e il consigliere di Velletri Roberto Leoni. Sono note alla stampa le vicende che hanno portato alla composizione della lista democratica con tanto di bagarre sui social network e minaccia di dimissioni da parte del segretario regionale Melilli.

Forza Italia che ieri ha presentato la sua lista in conferenza stampa in Regione sembra essere stata più compatta nello scegliere i suoi candidati tanto che la lista è stata definita dal Consigliere regionale e coordinatore provinciale di Forza Italia Adriano Palozzi come "molto competitiva, espressione bilanciata del territorio capitolino e della provincia di Roma, e che è stata partorita dopo un confronto democratico e sereno. Un segnale importante che conferma la collaborazione e il dialogo all’interno di Forza Italia, avviati con impegno e dedizione soprattutto dopo la nomina dei coordinatori del partito". Dai Castelli Romani scendono in campo due vicesindaci Edy Palazzi di Nemi a Andrea Volpi di Lanuvio.

Tanti volti castellani anche nelle altre liste: per esempio il Nuovo centro-destra candida Marco De Carolis sindaco di Monte Compatri, il consigliere comunale di Velletri Alessandro Priori e da Colonna il giovane Marco Pochesci. Sel e Fratelli d'Italia schierano invece due albanensi: rispettivamente Salvatore Tedone e Marco Silvestroni. Infine il Movimento 5 stelle che ha schierato Emanuele Dessì (da Frascati), Andrea Galati (da Monteporzio) e Antonio Pucci (da Rocca Priora).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sindaci e consiglieri dei Castelli Romani in corsa per la Città Metropolitana

RomaToday è in caricamento