CastelliToday

Rocca Priora, cadavere in appartamento: si pensa al monossido di carbonio

Si tratta di un uomo originario di Genova. Soccorsa e salvata una donna di 47. Si pensa ad intossicazione da monossido di carbonio: il verdetto dall'autopsia

Un uomo originario di Genova è stato ritrovato morto ieri in un appartamento di Rocca Priora. Il ritrovamento è avvenuto intorno alle 19. Nella stanza accanto a dove è stato trovato l'uomo si trovava una donna di origine romena in stato di incoscienza. La donna, 47 anni, è stata soccorsa e salvata.

Tra le ipotesi per la morte dell'uomo, c'è quella dell'avvelenamento da monossido di carbonio. Sarà tuttavia l'autopsia a stabilire le cause.

Secondo quanto si apprende l'uomo veniva dalla provincia di Genova per incontrare la donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento