CastelliToday

Rocca Priora: 55enne ucciso da colpo di fucile, arrestato compagno di caccia

L'arrestato, un 60enne di Velletri ha tentato di occultare i due fucili. Sia la vittima che il veliterno fermato infatti non erano autorizzati all'attività venatoria. Denunciata per omissione di soccorso anche una terza persona

Un uomo di 55 anni è morto ieri ucciso da un colpo di fucile esploso durante una battuta di caccia nella campagne di Rocca Priora. A sparare un 60enne di Velletri che sempre ieri è stato arrestato dai carabinieri di Frascati per omicidio colposo ed omissione di soccorso.

I militari hanno accertato che il cacciatore ha tentato di nascondere il suo fucile, detenuto regolarmente, e quello della vittima. Entrambi non erano autorizzati a svolgere attività venatoria. Inoltre la zona nella quale si trovavano è un'area protetta.

Insieme a loro c'era anche una terza persona, un uomo di 46 anni, denunciato dai carabinieri per omissione di soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento