CastelliToday

Lanuvio: apre l'isola ecologica e si fa più dura la lotta all'abbandono dei rifiuti

Sabato 16 luglio verrà inaugurata l'isola ecologica di Lanuvio che sarà aperta anche il sabato e la domenica. Intanto il sindaco Galieti ha aumentato i controlli contro l'abbandono dei rifiuti

Rifiuti abbandonati a Lanuvio

Sabato 16 luglio verrà ufficialmente inaugurata la nuova isola ecologica di Lanuvio nella località Farnete che sarà aperta tutti i giorni anche il sabato e la domenica e permetterà ai cittadini di conferire rispettando l'ambiente rottami metallici, rifiuti elettronici ed elettrodomestici, rifiuti ingombranti come i mobili, le risultanti di lavori edilizi.

Insieme all'apertura del nuovo ecocentro, il sindaco Luigi Galieti ha deciso di intraprendere una lotta a tolleranza zero contro l'abbandono dei rifiuti, in attesa che il servizio di porta a porta sia esteso a tutto il territorio comunale subito dopo le vacanze estive.

Il primo cittadino lanuvino ha emanato un’ordinanza che prevede una multa salata che ammonta fino a 600 euro per tutti coloro che verranno sorpresi a conferire i rifiuti in un modo diverso da quello previsto dalla legge. La task force dei controlli è stata affidata alla Protezione Civile, guidata dal responsabile Marco Baccarini, che in collaborazione con i Vigili urbani e con  la società che si occupa del servizio di smaltimento dei rifiuti, sta già producendo risultati molto positivi.

I controlli vengono svolti attraverso un costante monitoraggio del territorio e con l’utilizzo di telecamere nascoste in grado di fotografare chi sta gettando il rifiuto. Particolarmente attenzionate le zone di confine con Ariccia ed Aprilia e tutti gli incroci dove ogni giorno transitano centinaia di persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

Torna su
RomaToday è in caricamento