Mercoledì, 23 Giugno 2021
Albano

Roma-Albano: parte un treno a due piani, non passa in galleria e torna indietro

Ennesima disavventura per i pendolari dell'Albano-Roma: lunedì alle 17.23 è partito da Roma un treno a due piani, ma superato Ciampino il treno torna indietro. Proseguendo il percorso non sarebbe entrato nelle gallerie

Le ormai comiche disavventure dei viaggiatori della tratta Albano-Roma, conosciuta anche con il simpatico appellativo del Freccia marrone, continuano anche in estate. Accade che nella giornata di lunedì 6 agosto il treno in partenza da Roma alle 17.23 sia formato da carrozze a due piani, mai utilizzate sulla tratta Roma-Albano.

Nonostante il quarto d'ora di ritardo il treno prosegue regolarmente il suo tragitto fino alla stazione di Pantanelle dove dopo un stop di venti minuti torna indietro alla stazione di Ciampino, ufficialmente per un guasto alla trazione.

Peccato però che la motivazione ufficiale cozza con quello che tutti i passeggeri hanno percepito: il treno a due piani non avrebbe potuto proseguire la sua corsa verso Albano perché non sarebbe stato possibile il percorso nelle gallerie che si trovano successivamente alla stazione Pantanelle.

I treni a due piani sia per forma e sagoma non entrano nelle gallerie  dell'Albano Roma dove tutta la struttura è stata realizzata nei primi anni del '900. L'errore di aver fatto circolare un treno a due piani là dove non era possibile ha fatto restare di stucco gli appassionati di materiale rotabile che sul web si stanno interrogando sul futuro dei treni regionali e sul fatto che mancano i materiali e si compiono errori nei treni da far circolare.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Albano: parte un treno a due piani, non passa in galleria e torna indietro

RomaToday è in caricamento