CastelliToday

Albano: sanzioni e zero ecopunti per chi manda in tilt le macchine mangiaplastica

Gli utilizzi impropri delle macchine mangiaplastica ad Albano stanno creando non pochi disagi all'utenza. Grazie alle telecamere il comune ha deciso di sanzionare chi manda in tilt le macchine conferendo appositamente rifiuti non idonei

Le macchina mangiaplastica Mister Pack

Da quando il comune di Albano ha deciso di premiare i cittadini che differenziano di più gli imballaggi di plastica con degli sconti sulla TARI, le macchine per la raccolta degli imballaggi distribuite sul territorio comunale sono prese d'assalto dai cittadini che hanno capito che più rifiuti di differenziano e meno si paga.

Un utilizzo intenso delle macchine mangiaplastica fa che queste si riempiano in poco tempo e che spesso vadano in tilt per un cattivo utilizzo. Infatti c'è sempre qualcuno che non rispetta il funzionamento della macchina e conferisce sistematicamente altri rifiuti, tutt'altro che imballaggi di plastica (vale a dire bottiglie di acqua e di bevande, contenitori di detersivo e dei prodotti per la cura della persona). Dalle bottiglie di vetro, alle buste dei cornetti, alle scatolette di tonno, il tutto forse per poter accelerare la personale raccolta di ecopunti.

L'Ufficio Ambiente del Comune Albano Laziale ha accertato che i frequenti "fuori servizio" di Mr Pack sono causati proprio da un improprio uso delle macchine. Nello specifico sono stati conferiti: scatole di tonno, carte di insaccati, buste per insalata, tetrapak e via dicendo nella probabile convinzione (sicuramente errata) che la presenza del codice a barre bastasse per conferire.

Il sistema integrato di videocamera interna associato alla lettura del codice a barre permette di individuare l'utente che esegue conferimenti errati, la data, l'orario e il materiale erroneamente conferito. Gli utenti identificati riceveranno un avviso e, al secondo errato utilizzo delle macchine Mr.Pack, avranno l'azzeramento dei punti accumulati. L'Ufficio Ambiente informa infine che in caso di guasti alle macchine causati da utenti che non ne rispettino il funzionamento, si procederà ai sensi di legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento