Albano Borgo Garibaldi

Albano: niente carrozzina sportiva dall’Asl, Michele rischia di perdere gli europei di hockey

L’atleta disabile Michele Fierravanti, campione del mondo di hockey su sedia a rotelle, si è visto respingere dall’ASL la dotazione di una nuova carrozzina sportiva essendo la sua vecchia ormai di dieci anni. Ok solo a una carrozzina stradale

Michele Fierravanti durante una partita (Foto da Facebook)

Michele Fierravanti è campione del mondo con la nazionale di hockey in carrozzina ed è una delle punte di diamante della squadra albanense dell’Albalonga Wheelchair hockey, ma per una decisione dell’ASL Roma 6 rischia di non poter più continuare a giocare.

La sua carrozzina sportiva ha ormai dieci anni e quasi un anno fa, nel luglio del 2019, decide di presentare richiesta all’Asl Roma 6 per averne in dotazione una nuova.

A fine maggio 2020 (dopo dieci mesi di attesa) arriva il responso dell’ASL: la commissione preposta ha accordato una nuova carrozzina a Michele, ma non quella richiesta. Michele potrà avere una semplice carrozzina stradale, la richiesta di quella sportiva è stata rifiutata. La stessa decisione potrebbe presto giungere per altri atleti che hanno presentato la medesima istanza.

“Per questa assurda decisione Michele dovrà smettere di giocare con l’Albalonga Wheelchair hockey, non potrà partecipare agli Europei di Wheelchair hockey che tra non molto si svolgeranno, ma soprattutto gli verrà sconvolta la vita e verrà spezzato un suo sogno – si legge in una petizione lanciata sulla piattaforma Change.org -  Chiediamo di rivedere immediatamente questa decisione, perché la una sedia a rotelle per Michele non è solo uno strumento per spostarsi, ma la sedia a rotelle è il mezzo per essere libero. Libero di realizzarsi, di essere se stesso, di vivere. Nonostante la disabilità.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: niente carrozzina sportiva dall’Asl, Michele rischia di perdere gli europei di hockey

RomaToday è in caricamento