rotate-mobile
Albano Albano Laziale / Via Roncigliano

Riapre la discarica di Albano? Non ci sono le autorizzazioni

Con una nota l'amministrazione comunale di Albano smentisce le voci che vogliono una futura riapertura della discarica di Roncigliano con un impianto di trattamento dei rifiuti

La discarica di Roncigliano di nuovo in funzione? L'allarme è stato lanciato durante la rassegna estiva Discamping promosso ormai da dieci anni dal Coordinamento contro l'inceneritore di Albano.

La discarica potrebbe, secondo il Coordinamento, riaprire entro il 2020 dopo l'incendio che ha distrutto l'impianto di stoccaggio dei rifiuti: "Benché semidistrutto dall'incendio del 2016, benché l'AIA (autorizzazione integrata ambientale ndr) scaduta dal 2014 sia ancora sospesa, benché incombano una vagonata di irregolarità commesse dai gestori nell'intero complesso, benché non si conoscano ancora cause e responsabili dell'incendio, l'impianto di Roncigliano è stato concesso in affitto da Cerroni fino al 2031 alla società veneta Colleverde srl".

Il Comune risponde: "Le autorizzazioni ambientali sono scadute lo scorso mese"

Relativamente alla ventilata ipotesi di riapertura dell’impianto di TMB di Roncigliano, l’Amministrazione Comunale di Albano Laziale ritiene che occorra preliminarmente accertarsi se la società Colle Verde S.r.l. possa subentrare alla Pontina Ambiente S.r.l. in base alla vigente normativa ambientale. In ogni caso, ai fini dell’esecuzione di eventuali lavori di costruzione e/o ricostruzione e/o ripristino dell’impianto di Trattamento Meccanico Biologico sito in località Roncigliano, si ritiene NON esaustivo il riferimento alla citata nota  AIA (Autorizzazione Integrata Ambientale) di cui alla Determinazione Regionale n. B3645 del 13.08.2009, visto anche che la suddetta determinazione risulta SCADUTA lo scorso 13.08.2019.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre la discarica di Albano? Non ci sono le autorizzazioni

RomaToday è in caricamento