Giovedì, 18 Luglio 2024
Albano Albano Laziale / Via Alcide de Gasperi

Albano: completato il restauro di Porta Pretoria

Dopo dieci anni di abbandono sono stati completati i lavori di restauro di Porta Pretoria importante sito archeologico di Albano

Sono terminati i lavori di restauro di uno dei gioielli archeologici di Albano, Porta Pretoria, e ieri nella cornice di Palazzo Savelli si è tenuto un  convegno che ha presentato anche le future attività dell'amministrazione comunale per rilanciare i siti storici.

Porta Pretoria era l'ingresso principale del Castra Albana della seconda legione Partica dell'imperatore Settimio Severo. I resti monumentali vennero fuori solo a seguito dei bombardamenti del 1944 che fecero venire giù le costruzioni che inglobavano i resti archeologici. Leggenda popolare vuole che l'archeologo che per una vita cercava i resti vivesse proprio nel palazzo costruiro sui resti della Porta.

Negli ultimi dieci anni Porta Pretoria è stata nascosta ai turisti da impalcature di sostegno con lavori mai terminati: "Per dieci anni prigioniera dei ponteggi e dopo un lunghissimo periodo di abbandono, la Porta Praetoria è stata restaurata – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente e ai Musei civici Claudio Fiorani -L’intervento si è reso necessario a causa dello stato del monumento, che necessitava di un consolidamento strutturale e, anche attraverso il restyling del contesto".

Sulla storia e le esplorazioni archeologiche nel territorio di Albano collabora da ormai due anni l’Istituto Archeologico Germanico di Roma che, contribuendo alla ricostruzione di un così importante momento della storia del nostro territorio

Restauro di Porta Pretoria ad Albano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: completato il restauro di Porta Pretoria
RomaToday è in caricamento