Venerdì, 30 Luglio 2021
Albano Viale Risorgimento

Albano: operazione antidegrado sulla scalinata di Viale Risorgimento

Avviati i lavori di riqualificazione con rimozione dei graffiti e pulitura da vernici e spray che deturpano i luoghi pubblici di Albano Laziale. Gli interventi hanno preso il via dalla scalinata che congiunge Corso Giacomo Matteotti al parcheggio di Viale Risorgimento

L'assessore all'ambiente Aldo Oroccini durante i lavori di pulitura dei graffiti

Nei giorni scorsi è stata avviata ad Albano l'operazione anti-degrado che permetterà di rimuovere i graffiti e pulire vernice e spray dai muri di molte aree pubbliche del territorio comunale. I primi interventi di pulitura hanno interessato la scorsa settimana la scalinata  che congiunge Corso Giacomo Matteotti al parcheggio di Viale Risorgimento.

"Si tratta di un’operazione che utilizza un metodo non invasivo con l’utilizzo di una macchina sabbiatrice di ultima generazione ad emissioni zero - ha spiegato l’Assessore all’Ambiente Aldo Oroccini - Quanto aspirato, infatti, non viene emesso nell’aria rimanendo all’interno. Con questo lavoro contrastiamo gli atti deprecabili di chi deturpa i luoghi della nostra città".

Anche il sindaco di Albano Nicola Marini ha commentato l'inizio di questa operazione di contrasto al degrado urbano: "Questi interventi sono un chiaro segnale rivolto a chi non ha a cuore i beni comuni e quindi la propria città. Deturpare i muri è una pratica da incivili. Soprattutto ai più giovani dico: abbiate a cuore la vostra città, rispettandola".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: operazione antidegrado sulla scalinata di Viale Risorgimento

RomaToday è in caricamento