Albano Piazza San Pietro

Nei Castelli Romani il centro-destra "Riparte da zero"

Si è tenuta lo scorso sabato nella centralissima piazza San Pietro di Albano in concomitanza con altre piazze nazionali, l'iniziativa del PDL per una nuova stagione politica, per ripartire da zero, come il titolo dell'evento

Un momento della manifestazione ad Albano

Dopo le elezioni amministrative il centro-destra e il PDL nazionale ha deciso di “ripartire da zero” e lo fa anche nei Castelli Romani dove lo scorso sabato ad Albano in piazza San Pietro si è tenuta l'omonima manifestazione, in concomitanza con diverse piazze italiane.

Il Popolo delle libertà dei Castelli Romani scende in piazza per ascoltare i suoi elettori e il popolo del centro-destra con le sue richieste. Sul palco dell'evento ad Albano alcuni esponenti più noti del centro-destra locale e dei comuni confinanti: Silvestroni, Righini, De Angelis, Papalia e Crocetta,

I dirigenti del PDL descrivono così la manifestazione che ha proposto: " un vero e proprio ZEROCEDARIO, zero privilegi, zero parlamentari nominati, zero IMU per la prima casa, zero corruzione, zero mafia, zero rifiuti, delle proposte concrete che sono state condivise e votate dai partecipanti alla manifestazione”.

Marco Silvestroni si è detto soddisfatto delle proposte avanzate anche dai giovani: "E' chiaro che c’è tanta rabbia, ma anche tanta voglia di ricominciare, di essere protagonisti , c’è speranza, da questo e dalle loro proposte bisogna ripartire, la piazza in questo momento è l’unico luogo capace di raccogliere i sentimenti e l’umore dei cittadini, l’unico luogo dove si può condividere, ascoltare e ricostruire una politica credibile”. L'iniziativa di sabato è stata pubblicizzata tramite il web e tramite il passaparola, senza manifesti e volantinaggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nei Castelli Romani il centro-destra "Riparte da zero"

RomaToday è in caricamento