rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Albano Albano Laziale / Via Fratelli Cervi

Un parco dedicato alla mamma di tutti i bambini di Albano

A Via Fratelli Cervi è stato intitolato un parco alla Levatrice Cesira Angeletti che dagli anni venti fino al dopoguerra ha fatto nascere centinaia di bambini ad Albano

Cesira Angeletti per oltre 40 anni è stata la levatrice di Albano, prima e dopo la seconda guerra mondiale ha fatto nascere centinaia di bambini. Ora in sua mamoria e anche delle tante vite che ha fatto venire alla luce è stato dedicato il parco accanto a Via Fratelli Cervi nel quartiere di Villa Ferrajoli.

Alcune settimane la pagina Facebook "Team Comunicazione" ha dedicato alla figura di Cesira Angeletti una lunga lettera di ricordo che ripercorre la vita della "mamma adottiva" di tanti cittadini di Albano. Cesira era nata nel 1893 e fu la prima ragazza diplomata in ostetricia presso il Policlinico di Roma che prese poi servizio all'ospedale di Albano che all'epoca serviva un vasto territorio non solo quello dei Castelli Romani, ma anche del litorale.

Ovunque la chiamassero lei partiva con la sua valiggetta senza fare distinzione tra ricchi e poveri, anzi nei racconti si narra della sua devozione verso le famiglie povere e della sua assistenza nei primi giorni di vita dei bambini, era una donna generosa piena d'amore.

La sua vita fu funestata da due gravi lutti: ironia della sorte perse il suo unico figlio durante il parto e il martio Gianni perì nel terribile bombardamento di Propagande Fide. Durante la guerra fu attiva nella Croce Rosa e rientrata ad Albano aiutò le famiglie a superare le prime difficoltà post belliche e i suoi lutti furono colmati dall'affetto delle tante mamme di Albano e dei figli che lei aveva fatto nascere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un parco dedicato alla mamma di tutti i bambini di Albano

RomaToday è in caricamento