menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il palazzo comunale di Albano

Il palazzo comunale di Albano

Albano: nuova giunta per il sindaco Marini, ci sono tre donne

Il Sindaco di Albano completa la sua giunta dopo le dimissioni di alcuni componenti e ricompatta la maggioranza per lo sprint finale verso le amministrative 2015

 Erano ormai due mesi che si annunciava un rimpasto nella squadra di governo del sindaco di Albano, Nicola Marini, dopo gli abbandoni della maggioranza e la necessità di concludere il mandato e arrivare alle elezioni amministrative del prossimo anno, nel 2015. Ieri è stata finalmente diramata la lista dei nuovi assessori, tra le novità la presenza di tre donne. Una scelta obbligata, visto che con l'entrata in vigore della nuova legge Delrio sul riordino degli enti locali, deve essere garantita la presenza di entrambi i generi nelle giunte, con una quota che non sia inferiore al 40%.

Il quadro dei nuovi assessori si compone così: entrano con un nuovo incarico Anna Di Matteo alle Attività Produttive e Maria Gregoria Di Maglie alle Politiche del Lavoro e Giovanili. Confermata Alessandra Zeppieri all'istruzione, Fauzi Cassabgi alle politiche sociali e Claudio Fiorani all'ambiente. Maurizio Sementilli resta vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, mentre cambio di incarico per Carlo Colantonio che dal bilancio passa all'urbanistica e per Pino Rossi che dalle politiche giovanile passa all'assessorato al bilancio.

"Siamo molto soddisfatti della composizione della nuova Giunta. Le nuove nomine portano a tre il numero di Assessori donna che arricchiscono con la loro capacità, professionalità e sensibilità la qualità della squadra di Governo della Città - ha dichiarato il sindaco Nicola Marini dopo aver diramato la lista dei nuovi assessori -  Ci è sembrato inoltre corretto dare continuità al lavoro svolto, con la conferma degli Assessori che hanno ben lavorato in Assessorati delicati come servizi sociali, pubblica istruzione, lavori pubblici e ambiente. Così come siamo sicuri che i nuovi Assessori all’urbanistica e al bilancio, oltre che le nuove nomine al femminile faranno un ottimo lavoro".

Il primo cittadino con la ricomposizione della nuova giunta si prepara ad affrontare l'ultimo anno di mandato che deve essere a tutto sprint per completare alcuni progetti iniziati, come la raccolta differenziata e tenere unito il centro-sinistra che si sta sfaldando con la proposizione di candidati alternative alla figura di Marini che però al momento esclude che si possa ricorrere alle primarie per ricompattare lo schieramento.

"Con questo nuovo assetto della Giunta –dice il Sindaco Marini –siamo pronti ad iniziare l’ultimo anno di mandato con grande serenità, con lo stesso entusiasmo che fino ad ora abbiamo messo in campo e con una squadra motivata. Abbiamo sempre cercato di fare le migliori scelte per il bene della nostra Città.  Siamo pronti a ripresentarci alle elezioni amministrative della Primavera 2015 con le carte in regola per ottenere per altri cinque anni la fiducia dei cittadini".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento