CastelliToday

Albano: un murales dedicato all'attivista curda Hevrin Khalaf

Lo street artist di fama internazionale Luis Gomes de Teran ha realizzato nel quartiere di Cellomaio un murales per ricordare l'attivista curda e con lei il dramma della guerra in Siria

Il murales dedicato a Hevirn Khalaf realizzato da Luis Gomes de Teran

Hevrin Khalaf era la giovane segretaria del Partito del Futuro siriano, attivista per i diritti delle donne e in prima linea per il riconoscimento dell’identità del popolo curdo, uccisa un anno fa da un comando terrorista. Condannata a morte per la sua battaglia per la libertà delle donne siriane e per il suo popolo, perseguitato nel corso dei secoli.  

Ad Albano un murales realizzato nel quartiere di Cellomaio vuole rendere omaggio all'attivismo di questa giovane donna e ricordare il dramma della guerra in Siria. A realizzare il dipinto murario "Le rose di Damasco" è stato uno dei più famosi street artist di fama internazionale, il venezuelano Luis Gomez de Teran le cui opere appaiono sui muri delle periferie di diverse capitali e città nel mondo.

L'artista ha voluto rappresentare Hevrin Khalaf e con lei il dramma delle donne curde e del popolo siriano tutto, attraverso le rose di Damasco, una qualità di fiore nota per il suo profumo, le proprietà terapeutiche e la sua bellezza, che sono però a rischio estinzione a causa delle guerra, rappresentata dallo squarcio nero nel muro sopra le rose.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

  • Coronavirus, a Roma 494 casi. Nel Lazio 994 nuovi contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento