Albano Albano Laziale / Via Roncigliano

Albano: miasmi dalla discarica, richiesti controlli periodici alla Regione

Il Comune di Albano e l'Asl hanno richiesto alla Regione Lazio controlli periodici nella discarica di Roncigliano alla luce dei miasmi e dei cattivi odori denunciati da alcuni cittadini nei giorni scorsi

La discarica di Roncigliano

Il fenomeno dei miasmi e dei cattivi cattivi odori nella zona adiacente la discarica di Roncigliano, segnalati sempre più spesso dai residenti della zona, è un fenomeno conosciuto e purtroppo frequente che rende nei giorni caldi e privi di pioggia l'aria per lo più irrespirabile, specie nelle ore serali.

Frequenti sono le ispezioni da parte del servizio ISP Distrettuale della ASL RM H che nei controlli effettuati nei giorni 10 – 12 – 15 – 18 – 19 – 23 - 26 – 28 giugno tra le ore 21 e le 23 della sera ha attestato la presenza di “odori nauseabondi provenienti dall’impianto”.

Visto il ripetersi dei fenomeni di cattivo odore la Direzione Generale dell’ASL Roma H, congiuntamente con l’ Amministrazione Comunale di Albano, ha richiesto alla Regione Lazio di programmare controlli a cadenza periodica e ravvicinata in considerazione della particolare collocazione della discarica, posto in prossimità di un’area residenziale, al fine di verificare eventuali condizioni di malfunzionamento.

La Regione Lazio, nel rendersi disponibile ai controlli, ha sottolineato come l’attività di monitoraggio sia già contemplata all’interno del dispositivo per il riesame dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) emanato lo scorso 20 aprile 2015.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: miasmi dalla discarica, richiesti controlli periodici alla Regione

RomaToday è in caricamento