Venerdì, 25 Giugno 2021
Albano Corso Giacomo Matteotti

Albano: in espansione il mercato degli affitti grazie all'esodo dalla Capitale

Vivere nei Castelli Romani conviene anche per avere affitti più bassi: costano almeno il 20% in meno con un mercato in forte espansione. Uno studio sul fenomeno è stato realizzato su Albano dall'agenzia Solo Affitti

Se Tecnocasa ha presentato uno studio sui costi di acquisto degli appartamenti nella Provincia di Roma e anche nei Castelli Romani, il frinchising Solo Affitti ha curato un'indagine che compara i prezzi dei canoni di locazione tra la Capitale e i Castelli Romani prendendo in esame in particolare il paese di Albano, dove è stata da poco aperta proprio un'agenzia della catena.

Dallo studio emerge come spostarsi dalla Capitale nei comuni dei Castelli Romani equivale a dimezzare la spesa per l’affitto e così negli ultimi 10 anni la popolazione di Albano  è cresciuta del 20% alimentando il mercato locale degli affitti.
 
“Assistiamo ormai da diversi anni - afferma Marco Pagliaroli, titolare della nuova agenzia Solo Affitti di Albano  – a uno spostamento di single o nuclei familiari provenienti da Roma. Le ragioni in entrambi i casi sono uguali: andare incontro a costi di affitto meno esosi e stabilirsi in un ambiente più a misura d’uomo ad appena 20 chilometri dal Capoluogo”.
 
I residenti ad Albano Laziale sono passati dai 33mila del 2001 ai 40mila del 2010 e confrontando i canoni di locazione tra la Capitale e la cittadina albanense si rileva per tutte le categorie d’immobili un risparmio medio del 40%. Si va da un risparmio del 50% nella zona di pregio e intermedia a uno del 20-30% nelle aree periferiche.

“Al boom del residenziale – continua Pagliaroli – fa da contraltare un calo delle locazioni commerciali in conseguenza della crisi economica. Il termometro lo fornisce l’area industriale di Genzano di Roma dove diverse realtà produttive hanno chiuso i battenti”.
 
Nella zona di pregio di Albano  che comprende il centro storico, via Olivella, e la zona di villa Ferraioli prendere in affitto un bilocale non arredato comporta un esborso di 700 euro, che raggiunge 770 euro per quelli arredati. Nella stessa zona un trilocale costa in media 280 euro, per raggiungere, nel caso dei quadrilocali, valori di  1.500 euro, 1.600 euro a seconda che sia arredati o meno.

Prezzi più contenuti nella zona intermedia (Le Mole, tribunale, Pavona, Cecchina) dove per un bilocale si spendono dai 600 euro ai 650 euro. Per i trilocali la richiesta aumenta di 200 euro. Sempre in zona intermedia l’affitto di un quadrilocale comporta un canone di di poco superiore ai mille euro. Nella zona economica (Cancelliera, La Stella) prendere in affitto un bilocale costa dai 550 ai 600 euro, che passano a 700-750 euro per i trilocali e 850-900 euro per i quadrilocali.
 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: in espansione il mercato degli affitti grazie all'esodo dalla Capitale

RomaToday è in caricamento