Venerdì, 24 Settembre 2021
Albano Albano Laziale / Via Roncigliano

Incendio di Roncigliano: la Regione metta subito in sicurezza il sito

Il Sindaco di Albano Nicola Marini ha scritto alla Regione per la messa in sicurezza del sito: "Ho richiesto anche un contributo straordinario per l'emergenza che stiamo vivendo"

Il sindaco di Albano Nicola Marini ha scritto una lettera alla Regione Lazio e alla Procura della Repubblica di Velletri per chiedere un'immediata messa in sicurezza della discarica di Roncigliano che dopo l'incendio del 30 giugno scorso continua a produrre miasmi e fumi dalle tonnellate di rifiuti accatastati sul piazzale esterno dell'impianto industriale dove le strutture colpite dalle fiamme sono pericolanti.

"Siamo preoccupati sia per un eventuale risveglio di focolai dovuti al forte vento degli ultimi giorni, sia per la situazione relativa ai rifiuti rimasti ammassati all’esterno e all’interno dell’impianto, causa, viste le elevate temperature, di cattivi odori oltre che per la proliferazione di insetti infestanti con conseguenti ricadute igienico sanitarie - spiega il sindaco - Siamo fiduciosi che le autorità competenti possano prendere i necessari accorgimenti. Per quanto ci riguarda ho già emesso una apposita ordinanza per la messa in sicurezza del sito, a prescindere dai provvedimenti cautelativi nel frattempo intervenuti".

Ovviamente la chiusura della discarica di Roncigliano sta mettendo a dura prova anche le casse comunali con un aumento dei costi per la gestione della frazione indifferenziata dei rifiuti: : "Dal giorno successivo all’incendio abbiamo tutti trovato soluzioni alternative che hanno determinato un significativo aumento della spesa di conferimento. Per la nostra Amministrazione Comunale equivale a circa 25€ pro capite su base annua. Ecco perché ho richiesto un contributo straordinario rapportato all’extracosto affrontato, analogamente a quanto già deliberato per altre simili situazioni avvenute sul territorio regionale".

Intanto anche il giovane sindaco di Genzano, Daniele Lorenzon ha deciso di attivarsi sul fronte discarica e come amministrazione comunale ha presentato un esposto presso la Procura della Repubblica di Velletri affinché vengano disposti gli opportuni accertamenti, valutando le eventuali illeicità in seguito alla gestione del post incendio soprattutto a tutela della salute dei cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio di Roncigliano: la Regione metta subito in sicurezza il sito

RomaToday è in caricamento