rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Albano Albano Laziale / Via Piani di Monte Savello

Albano: a inizio 2017 al via i lavori per il sottopasso ferroviario di Via Piani di Monte Savello

L'infrastruttura ferroviaria permetterebbe di alleggerire non poco il traffico di Pavona, interrotto ogni mezz'ora dalla chiusura dei due passaggi a livello che insistono sul territorio della frazione

Nei primi mesi del 2017 potrebbero iniziare i lavori per la costruzione del sottopasso ferroviario di Via Piani di Monte Savello nella frazione di Pavona di Albano. L'infrastruttura ferroviaria permetterebbe di alleggerire non poco il traffico di Pavona, interrotto ogni mezz'ora dalla chiusura dei due passaggi a livello che insistono sul territorio della frazione. Il progetto prevede la realizzazione di una galleria lunga 130 metri in asse a Via Piani di Monte Savello sotto la linea ferroviaria Roma-Velletri.

La nuova viabilità si svilupperà con l’asse principale partendo dalla Via Nettunense, si snoderà verso la Zona industriale e lungo gli assi secondari che consentiranno agli autoveicoli e mezzi pesanti di raggiungere tutte le destinazioni. Nel mese di marzo scorso è stata portata a conclusione la procedura di gara europea per individuare la ditta che andrà poi a realizzare effettivamente i lavori.

L'aggiudicazione definitiva della gara potrà avvenire solo quando tutti gli enti a partire dalla Prefettura, Città Metropolitana e Agenzia delle entrate avranno fornito la documentazione necessaria per la certificazione della società che si è aggiudicata la gara di appalto.

Proprio per l'attesa della documentazione necessaria si è in ritardo con la tabella di marcia, infatti si prevedeva entro settembre di procedere all'assegnazione dei lavori, ma come spiega l'assessore ai lavori pubblici Maurizio Sementilli bisognerà aspettare ancora qualche mese: "Come noto noi abbiamo già svolto la gara e comunicato le risultanze alle Ferrovie dello stato. Abbiamo ora l'esigenza di attendere la documentazione richiesta per legge sui requisiti della società vincitrice, nel frattempo faremo una gara per la scelta del nuovo direttore dei lavori, visto in pensionamento dell'ingegner Farro. Confidiamo che entro la fine del mese di novembre ci giunga dalla Prefettura il certificato antimafia in modo da poter partire nei primi mesi del 2017 con i lavori. In fondo abbiamo svolto la gara già 8 mesi fa e senza la documentazione necessaria richiesta dalle gare europee non possiamo partire. Possiamo dire che al momento siamo fermi in attesa dell'adempimento delle procedure amministrative, ma siamo fiduciosi di avviare i lavori tra pochi mesi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: a inizio 2017 al via i lavori per il sottopasso ferroviario di Via Piani di Monte Savello

RomaToday è in caricamento