Lunedì, 15 Luglio 2024
Albano Albano Laziale

Il Comitato No Inc: "Le dichiarazioni di Clini violano il segreto istruttorio"

Il comitato No Inc per voce del suo rappresentante legale Daniele Castri: "Le dichiarazioni del Ministro Clini violano le procedure istruttorie. Nessuna sentenza è stata ancora pubblicata dal Consiglio di Stato"

Le dichiarazioni del Ministro dell'Ambiente Clini fanno tremare i comitati cittadini contro l'inceneritore di Albano. Il loro referente legale Daniele Castri letta l'agenzia di stampa in cui il ministro ha dichiarato che secondo voci a lui giunte per vie traverse l'impianto di Albano si potrà costruire, smentisce ogni pubblicazione della sentenza.

"Nel momento in cui parlo alle 11.50 la sentenza del Consiglio di Stato sull'incenritore di Albano ancora non è stata pubblicata - dichiara Daniele Castri a Romatoday -la cosa che mi preoccupa è che per dare una notizia del genere c'è una violazione del segreto istruttorio, legato alle sentenze. Se non è stata pubblicata come può il ministro fare certe dichiarazioni"

"Il ministro deve fornirci il numero di ruolo e il numero della sentenza e la data della pubblicazione o c'è una violazione del segreto istruttorio. E' un vero proprio abuso di potere. Voglio gli estremi della sentenza della V sezione del Consiglio di Stato in cui si accoglie il ricorso del Coema"

"Ripeto un ministro che dichiara pubblicamente di aver violato il segreto istruttorio è un atto gravissimo! - conclude Castri - E' un abuso di potere. Anche il ministro è soggetto alle leggi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comitato No Inc: "Le dichiarazioni di Clini violano il segreto istruttorio"
RomaToday è in caricamento