CastelliToday

Pavona: liquami in Via Roma. Intervento del comune, ma la competenza è di Roma Capitale

Il Comune di Albano interviene nella disostruzione delle fogne. Il Sindaco Marini: "Dispiace che il Comune di Roma si sia dimostrato inadempiente"

Foto di repertorio

Nella giornata di martedì 6 settembre si sono verificate delle fuoriuscite di liquami presso gli edifici in via Roma a Pavona di proprietà del Comune di Roma Capitale. A seguito della protesta dei residenti e l'intervento dell'Asl e il mancato intervento di Roma Capitale, è intervenuto il comune di Albano pur non avendo competenza per risolvere il problema fognario che ha causato molti disagi alle famiglie residenti.

“Il Comune di Albano Laziale si fa carico, nuovamente, della disostruzione della condotta fognaria degli edifici in Via Roma a Pavona di proprietà del Comune di Roma Capitale”, ha spiegato il sindaco Nicola Marini. 

"La nostra Amministrazione ha deciso, seppur non di propria competenza, di  effettuare l’intervento di disostruzione delle condotte fognarie, proprio perché consapevole del disagio che stanno vivendo quelle famiglie”.

L’intervento sarà poi notificato al Comune di Roma per il successivo rimborso. Il Sindaco ha concluso: “Dispiace che il Comune di Roma si sia dimostrato inadempiente a precise indicazioni della Asl, dimostrando poca sensibilità dinanzi ad un problema urgente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento