Giovedì, 17 Giugno 2021
Albano

Evasione: trovati 91 falsi poveri tra Castelli Romani e Valle del Sacco

Operazione della guardia di Finanza in tutti i Castelli Romani: trovati 91 "falsi poveri" che chiedevano prestazioni ai servizi sociali senza averne effettivamente diritto

Esenzione ticket su farmaci ed esami e cure riabilitative, patrocinio gratuito legale a spese dello Stato, ma anche buoni scuola, borse di studio: questi i servizi sociali di cui usufruivano ben 91 soggetti sparsi tra i Castelli Romani e la Valle del Sacco senza averne effettivamente diritto.

 E' quanto scoperto da un'indagine, che durava da diversi mesi, della Guardia di Finanza che ha acquisito dalla Asl di Albano e dagli Enti locali la documentazione relativa alle prestazioni offerte ai soggetti coinvolti nell'inchiesta.

I finanzieri hanno scoperto come per le  91 persone coinvolte la situazione patrimoniale ed economica era diversa da quella che appariva nelle autocertificazioni rilasciate in sede di richiesta delle prestazioni.

I responsabili dell'evasione fiscale sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria per il rilascio di falsa autodichiarazione o segnalati alla locale Prefettura per l'irrogazione di sanzioni amministrative. L'importo dei benefici sarà recuperato dagli Enti locali e dalle Asl interessate eroganti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione: trovati 91 falsi poveri tra Castelli Romani e Valle del Sacco

RomaToday è in caricamento