Giovedì, 13 Maggio 2021
Albano Corso Costituente

La raccolta differenziata arriva anche a Pavona e Cecchina

A un anno dall'avvio della raccolta differenziata in alcuni quartieri di Albano centro, il porta a porta si estende anche nelle frazioni di Pavona e di Cecchina. Il 16 ottobre prevista la conferenza stampa di presentazione

Il porta a porta si estende ad Albano

Parte la fase due della raccolta differenziata ad Albano. Dopo l'avvio lo scorso anno nei quartieri di Villa Ferrajoli, La stella e Miramare ora il servizio porta a porta coinvolgerà  non solo nuove zone del centro, ma anche le frazioni di Pavona e Cecchina.

Dal prossimo mese di novembre a differenziare i rifiuti saranno anche i residenti dei quartieri di Villa Altieri, Le Mole, della zona industriale di Pavona e zona intorno al campo sportivo di Cecchina nella cosiddetta zona delle Nazioni dalla toponomastica stradale. Il nuovo ampliamento del servizio di porta a porta riguarderà più di 10mila cittadini che presto si vedranno consegnare i nuovi contenitori per il conferimento dei rifiuti visto che spariranno i cassonetti stradali.

Nelle prossime settimane  aziende e cittadini interessati saranno contattati direttamente da operatori Volsca Ambiente e Servizi spa, muniti di regolare documento di riconoscimento, per la consegna dei contenitori e i materiali illustrativi con tutte le indicazioni per separare ed esporre i rifiuti in modo corretto. Inoltre verranno organizzati diversi incontri pubblici e punti informativi per aiutare i cittadini e fornire loro sostegno in queste fasi iniziali.

La presentazione dell'ampliamento del servizio di porta a porta dei rifiuti sarà presentato ufficialmente giovedì 16 ottobre alle ore 11 presso la Sala Nobile del Palazzo Comunale dal Sindaco di Albano Nicola Marini, dal Consigliere delegato alla gestione dei rifiuti Luca Andreassi e dal Commissario Provinciale Prefetto Carpino.

La presentazione del prossimo giovedì sarà anche occasione per illustrare l’intera chiusura del ciclo dei rifiuti ad Albano. Verrà infatti presentato anche il nuovo servizio di raccolta plastica attraverso l’installazione di macchine “mangiaplastica” eroganti in cambio buoni da spendere negli esercizi commerciali convenzionati e nei centri di grande distribuzione, verranno illustrate delle importanti novità in merito alla raccolta degli abiti usati e degli oli esausti e, infine, verrà anche tracciato l’inizio di un nuovo percorso per la città di Albano in materia di riuso,

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La raccolta differenziata arriva anche a Pavona e Cecchina

RomaToday è in caricamento