menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La strumentazione utilizzata dal gruppo Sensori per la rilevazione della qualità dell'aria

La strumentazione utilizzata dal gruppo Sensori per la rilevazione della qualità dell'aria

Discarica di Roncigliano: la Pontina ambiente impedisce l'accesso ai ricercatori del Gruppo Sensori

Al gruppo pontina ambiente non è piaciuto il sopralluogo non concordato della Asl e dei ricercatori del gruppo Sensori con la strumentazione per misurare la qualità dell'aria. Agli esperti dell'Università di Tor Vergata è stato vietato l'accesso in discarica

Alla Pontina Ambiente di Manlio Cerroni che gestisce la discarica di Roncigliano proprio non è piaciuto il sopralluogo a sorpresa dello scorso 18 Luglio con tre funzionari della Asl Rm-H e quattro tecnici del “Gruppo di Ricerca Sensori” del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Chimiche dell’Università di Tor Vergata che hanno iniziato il rilevamento della qualità dell'aria con sofisticate attrezzature utilizzate anche in ambito areo-spaziale.

Infatti proprio ai ricercatori è stato interdetto l'ingresso in discarica insieme a tutti i loro strumenti di rilevazione: a informare dell'accaduto fonti dell'Asl e Daniele Castri, referente legale del comitato No Inc di Albano. L'accesso nel sito di smaltimento dei rifiuti è stato permesso solo ai funzionari dell'azienda sanitaria in qualità di pubblici ufficiali.

Il Professor Paolesse che guida il gruppo di ricercatori del gruppo Sensori che hanno un contratto di collaborazione tecnica con l'Asl ha commentato così l'accaduto: “Da parte della Pontina ambiente srl è stata espressa la volontà di permettere l’accesso in discarica esclusivamente ai funzionari della Asl Rm-H ma non anche ai ricercatori del Gruppo Sensori del Dipartimento di Scienze e Tecnologie chimiche dell’Università di Tor Vergata. E’ stato vietato l’ingresso, quindi, anche alla relativa strumentazione tecnica, ovvero al naso-elettronico".

"Spero si sia trattato di un semplice difetto di comunicazione - confida il docente universitario - I responsabili della discarica, sorpresi, hanno sostenuto più volte di non essere stati avvisati dell’ispezione. Spero, sinceramente, che il problema si possa risolvere presto. Non vogliamo stressare la situazione. Ritengo sia interesse della stessa società Pontina Ambiente sgombrare il campo da qualsiasi dubbio relativo alla presenza di molestie olfattive o, peggio, di altro. Ripeto: spero questa situazione si risolva presto.”

Se la discarica funziona regolarmente perché impedire l'accesso dei ricercatori di Tor Vergata? C'è qualcosa da nascondere?: sono le domande che si pongono non sono dal Comitato No Inc, ma che passano nella mente di un qualsiasi cittadino sapendo del mancato sopralluogo.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento