CastelliToday

Albano, il sindaco Marini: “Ecco perché non comunico i contagi di Covid-19”

Nelle scorse settimane ha fatto discutere la scelta del sindaco di Albano Nicola Marini di non comunicare alla cittadinanza i dati dei contagi da coronavirus. Fratelli D’Italia ha presentato richiesta ufficiale per conoscere i dati

Il comune di Albano

Nell’emergenza epidemiologica in corso il comune di Albano ha assunto una decisione in controtendenza con tutti gli altri comuni dei Castelli Romani: non comunicare alla cittadinanza i dati dei contagi sul proprio territorio comunale, ma riportare solamente il dato complessivo dell’ASL ROMA 6 che copre anche tutto il litorale.

Niente quindi dirette Facebook per aggiornare i cittadini, niente videomessaggi o diari della quarantena, come avviene per tutti i comuni castellani da Marino, a Velletri e Grottaferrata, solo per citare quelli più attivi sul web.

I dati contrastanti apparsi sulla stampa locale, l’allarme per i focolai nelle residenze per anziani hanno spinto il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia a protocollare nei giorni scorsi una richiesta ufficiale per avere contezza dei contagi da Coronavirus nel comune di Albano.

Il sindaco Marini: "Dobbiamo tutelare i più fragili che ora sono i malati"

La risposta del sindaco di Albano Nicola Marini non si è fatta attendere e in una nota di stampa ha chiarito la scelta di non comunicare i dati dei contagi giornalieri.

“Siamo consapevoli – riferisce il primo cittadino – che molti preferirebbero conoscere il numero per una maggiore consapevolezza, ma d’altro canto è vero anche il contrario, cioè che a molti il dato potrebbe provocare più preoccupazione. Si ritiene che l’Istituzione Comunale abbia il compito fondamentale di tutelare i più fragili. E i più fragili, in questo momento, sono anche le persone positive e le loro famiglie”.

“La mancata comunicazione del dato disaggregato, riferito alla nostra Città, non comporta alcun tipo rischio per il resto della Comunità, come invece si vuole far credere, in maniera inaccettabilmente strumentale. I cittadini positivi o in isolamento domiciliare, infatti, non possono entrare in contatto con il resto della popolazione, proprio in virtù dell’obbligo alla permanenza nella propria abitazione. A tale proposito, i dati forniti dalla Asl sono trasmessi al Comando della Polizia Locale, in modo da controllare che i destinatari rispettino tali misure. Analogamente inaccettabile è il richiamo alla trasparenza ed al buon senso. Non siamo di fronte ad una gara a chi è più bravo e non c’è nessun segreto da tenere nascosto, ma c’è solo da salvaguardare la tutela e la salute delle persone, a partire da quelle colpite da Coronavirus”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad Albano 43 contagi da Covid-19: i dati disponibili sul sito del SERESMI

I dati numerici di ogni singolo comune del Lazio sono in ogni caso pubblici e possono essere reperiti sul sito internet del Dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio e dal SERESMI: ad oggi con i dati aggiornati al 15 aprile il comune di Albano conta 43 malati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento