rotate-mobile
Albano Albano Laziale / Via Gallerie di sotto

Albano-Castel Gandolfo: quando riaprirà Via Gallerie di sotto?

Da mesi l'importante arteria stradale è chiusa a seguito del crollo di una quercia secolare. I due paesi sono divisi e notevoli sono le ripercussioni sul traffico locale

Via Gallerie di sotto quando riaprirà? È la domanda che a distanza di due mesi si stanno ponendo i tanti cittadini, soprattutto, automobilisti che sono costretti a inventarsi percorsi alternativi perché privati di un'arteria fondamentale che collega Albano a Castel Gandolfo e di lì a Marino, Grottaferrata e via dicendo.

Agli inizi del mese di novembre a causa delle forti piogge crolla una quercia secolare sulla carreggiata separando i due comuni confinanti. Da lì la decisione di chiudere la strada al traffico veicolare in attesa che la Provincia (ente in dismissione e gestore del tratto stradale) svolga le necessarie perizie botaniche sulle alberature.

Arriva il nuovo anno e della riapertura della strada ancora non si sa una data definita. Come comunicato dall'amministrazione di Castel Gandolfo la Provincia ha provveduto nel tratto di sua competenza al monitoraggio di tutti gli alberi.

I risultati delle perizie sono poco confortanti: una parte importante delle alberature dovrà essere abbattuta e sostituita con nuove piante e la restante parte potata e messa in sicurezza, con tempi non prevedibili e quantificabili.

Nel tratto di competenza del Comune di Castel Gandolfo che va dal semaforo della salita di Via Sant'Antonio fino a Vicolo degli Stazi, sono stati già abbattuti 4 alberi pericolanti e si è in attesa di procedere alla potatura dei restanti, quindi questo breve tratto di strada potrebbe riaprire tra circa 45 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano-Castel Gandolfo: quando riaprirà Via Gallerie di sotto?

RomaToday è in caricamento