rotate-mobile
Albano Albano Laziale

Albano: un nuovo modello organizzativo per Albano Estate

In tempi di crisi costa per gli enti locali organizzare eventi culturali ed ecco che allora il Comune di Albano ha lanciato un bando per affidare l'organizzazione di Albano Estate

Sebbene il tempo meteorologico è tutto purché primaverile, l’estate si sta avvicinando e con essa anche le rassegne estive. Albano Estate è una delle manifestazioni più note dell’estate dei Castelli Romani, ma si sa che in tempo di crisi è difficile per gli enti locali sostenere le spese di gestione di questo tipo di kermesse.

Ecco che allora per coniugare intrattenimento e rigore economico che l’amministrazione comunale di Albano ha pensato di delineare un nuovo modello organizzativo per Albano Estate coniugando i contributi del pubblico e dei privati. Per questo è stato bandito apposito bando con cui ha invitato gli operatori del settore dell’organizzazione di eventi a proporre progetti per la realizzazione della kermesse che coprano il periodo estivo e che possano mescolare diversi genere artistici dalla danza, al teatro, alla musica e al cinema.

Fin qui nulla di nuovo se non che i progetti dovranno presentare elementi di innovazione rispetto al format tradizionale e che possa avere un forte richiamo turistico. Altro elemento di innovazione riguarda la gestione economica dell’evento: l’amministrazione metterà a disposizione degli organizzatori l’allestimento dell’area spettacoli di Piazza Pia e di Villa Doria con palchi a norma, camerini, spazi di servizio e service di base, mentre tutta la restante parte commerciale e l’organizzazione degli spettacoli sarà a carico dell’ente organizzatore che rientrerà delle spese tramite appunto le zone commerciali e i costi dei biglietti. La gestione economica dovrà prevedere il pareggio di bilancio e in caso di attivo, l’80% degli introiti sarà destinato all’amministrazione comunale mentre il 20% andrà agli organizzatori.

Questa modalità di organizzazione permetterà all’amministrazione comunale di impegnare cifre che oscillano intorno ai 160mila euro con un notevole risparmio dei costi, non precludendo però lo svolgimento di una delle più importanti manifestazioni estive dei Castelli Romani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: un nuovo modello organizzativo per Albano Estate

RomaToday è in caricamento