Martedì, 22 Giugno 2021
Albano Viale Risorgimento

Ritardi delle poste: la situazione dei Castelli Romani simile a quella di tutta Italia

Si è tenuta la scorsa settimana ad Albano l'assemblea pubblica del Cobas Poste che ha messo in evidenza come i tagli al personale, la tendenza verso i servizi bancari fanno sì che la consegna della posta sia sempre problematica

Il manifesto dell'Assemblea pubblica del Cobas poste

Per il 2012 Poste italiane Spa ha deciso di tagliare 12mila posti di lavoro nel settore del recapito e nella logistica e di chiudere oltre 1200 uffici postali considerati minori e la riduzione degli orari di apertura per i restanti: di questo e dei numerosi problemi che affliggono il servizio postale nei Castelli Romani e non solo si è parlato nell'assemblea pubblica che il Cobas poste ha tenuto la scorsa settimana ad Albano presso la palazzina Vespignani.

Al centro del dibattito i continui ritardi della corrispondenza e le file agli sportelli che coinvolgono anche tanti comuni dei Castelli Romani, da Albano a Genzano a Grottaferrata, una situazione che purtroppo è comune a tutta Italia e che rientra in un piano più ampio che vede la scorporazione del servizio di recapito da quello dei servizi bancari del Bancoposta. Il servizio postale in senso stretto verrà appaltato a livello territoriale con logiche territoriale e non da servizio pubblico.

Fabio Troiani delegato Cobas Poste per i Castelli Romani descrive così la motivazione dei disservizi nel recapito postale: "Non si assume. Non c'è una copertura di personale sul territorio e mancano così gli operatori per le sostituzioni del postino che si ammala, che va in ferie per esempio e la zona di competenza non rimane servita. Il famoso personale trimestrale, quei ragazzi che si vedono persi nelle strade con il motorino, è personale assunto per coprire eventuali assenze programmate che le poste sanno già in anticipo. Il personale assunto anche a tempo determinato non è però sufficiente. Questo è dimostrato dal fatto che molti cittadini rimangono per settimane senza ricevere corrispondenza. E' una situazione che sta accadendo in tutta Italia"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardi delle poste: la situazione dei Castelli Romani simile a quella di tutta Italia

RomaToday è in caricamento