menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo scrittore Onorati: "“I Castelli Romani hanno una marcia in più rispetto a Roma"

Lo scrittore Aldo Onorati, storico ambasciatore dei Castelli Romani nel mondo, in un'intervista rilasciata su Canale Italia elogio le sue terre di origine che hanno un forte potenziale, ma sono anche schiacciate dalla Capitale

Lo scrittore Aldo Onorati è l'ambasciatore per antonomasia dei Castelli Romani nel mondo e in occasione della presentazione del suo nuovo libro "Il sesso e la vita" fissata per sabato 19 presso la Sala Nobile di Palazzo Savelli ad Albano è stato intervistato dal canale televisivo nazionale Canale Italia.

Un occasione per parlare della sua ultima opera, ma anche per soffermarsi in una riflessione sul territorio dei Castelli Romani che lui conosce in profondità dove hanno visto la luce i suoi romanzi e le sue attività letterarie.

“I Castelli Romani – ha spiegato il professor Onorati – rappresentano un’oasi di verde e di pace, hanno una identità loro e una marcia in più di Roma. Paradossalmente a limitarne la magia e aumentarne il rumore e l’invivibilità è proprio la vicinanza sempre maggiore con Roma che li sta drammaticamente contagiando”.

Una ragione in più per conservarne memorie e tradizioni che Aldo Onorati continua a fare da decenni con le sue opere talora memorabili.ambientate nei boschi e nei borghi delle cittadine sui colli castellani.

Onorati si è lasciato andare anche a un commento sul rapporto tra Italia e Unione Europea visto l'attualità del tema: “Credo e sostengo con fermezza non solo l’unità d’Italia ma anche una ulteriore unificazione europea. Un’idea positiva che ci rimanda addirittura ai tempi di Dante che di queste affermazioni fu un precursore assoluto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento