CastelliToday

Albano: una Notte Bianca di festa e qualità artistica

Qualità e divertimento: questa la scommessa vinta per la Notte Bianca 2010 di Albano che ha saputo offrire percorsi tematici di diverse forme artistiche e generi musicali

Una festa per grandi e piccoli. La Notte Bianca di Albano, che si è svolta sabato scorso nel centro storico della città, ha cambiato volto anche nella realtà: meno caos e disordine, a dispetto di una maggiore organizzazione e qualità degli spettacoli. Un percorso tematico che ha permesso di scegliere con facilità, e cha ha consentito - piantina alla mano - di decidere in quale punto di interesse recarsi.

Soddisfazione arriva dal sindaco Nicola Marini: "Nonostante le problematiche, soprattutto legate ad un tempo incerto - afferma - abbiamo riscontrato una buona partecipazione di pubblico. I numeri sono stati forse più bassi degli scorsi anni, ma il nostro obiettivo, pienamente centrato a questo punto, era quello di ridare alle persone una Notte Bianca ordinata, organizzata e rispettosa in primo luogo dei cittadini. Personalmente ho visto molte famiglie in giro, ed era esattamente quello che volevamo ottenere. La strada della qualità è quella gusta, e continueremo a percorrerla anche in futuro. Ci scusiamo - conclude - per i possibili disagi che in qualche zona i cittadini possono aver subito, in particolare per gli orari di chiusura che in qualche caso sono andati un po' al di là, sempre nel clima di festa che tutti ci eravamo prefissi in una giornata decisamente particolare".

Non è mancata la scelta, con la comicità, il teatro, il rock, il ballo, l'osservazione delle stelle, i giochi per i più piccoli, le mostre e le visite ai monumenti e ai siti archeologici.

"La Notte Bianca quest'anno, per noi, è stata una scommessa - afferma l'assessore allo Spettacolo Vincenzo Santoro - Una scommessa vinta a giudicare da come è trascorsa la serata e dai riscontri che stiamo cominciando ad avere dai cittadini. La nostra idea di festa era soprattutto legata a loro, a chi Albano la vive quotidianamente. Ed è proprio in quest'ottica che vogliamo aprire un dialogo diretto con i veri protagonisti della Notte Bianca: le persone. Le mail che ci sono arrivate sono già molte, e tutte molte lusinghiere a dire il vero. Ma vorremmo che nascesse un vero dialogo, costruttivo e propositivo che ci permetta di cambiare ancora di più il volto della manifestazione, e farla diventare manifestazione di tutti. Invito, quindi, ad utilizzare l'indirizzo mail dell'assessorato per far arrivare critiche, proposte e idee da valutare insieme".

Quest'anno per la prima volta la Notte Bianca di Albano ha avuto anche una sua dimensione telematica e multimediale: l'intera nottata con collegamenti dalle piazze, con i gruppi musicali e con i semplici cittadini è stata mandata in diretta su internet tramite la web radio Radio Libera Tutti con i suoi speaker che hanno inoltre animato le piazze musicali, con un'accurata scelta di gruppi emergenti di grande qualità molto apprezzata dai giovani e con molti commenti positivi sulla pagina della radio di Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento