Sabato, 24 Luglio 2021
Albano Centro Storico / Via Olivella

Albano: si è conclusa Albano Estate tra grandi successi

Si è conclusa la kermesse estiva Albano Estate, appuntamento centrale dei Castelli Romani. Soddisfazione da parte dell'amministrazione comunale e per i ragazzi premiati nei due concorsi di teatro e canto

Cinque piccole mongolfiere colorate liberate in cielo. Finisce con questa immagine Albano Estate, dopo due mesi di grandi spettacoli di cabaret, di Opera, di musica, danza e teatro. Un’estate che ha permesso a cittadini, e non, di godersi Albano in tutte le sue sfaccettature, in tutti i suoi angoli. Un’estate che ha dato la possibilità di seguire una programmazione attenta, diversificata e di qualità. Il tutto risparmiando il 30 per cento sulle spese sostenute lo scorso anno.

 "Quando abbiamo immaginato questa edizione di Albano Estate – ha affermato ieri sera sul palco di piazzale Belvedere il sindaco Nicola Marini – volevamo non solo rendere più bello e ricco questo appuntamento, ma anche far sì che fosse più utile. Volevamo che coinvolgesse un grande numero di persone, che fosse un’occasione di incontro, socializzazione, recupero degli spazi cittadini. Per far questo, bisognava puntare di certo sulla varietà. Ma, soprattutto, bisognava puntare sulla qualità, e rendere questa qualità accessibile a tutti, lasciando la stragrande maggioranza degli spettacoli completamente liberi e gratuiti. Tutto questo, come se non bastasse, lo abbiamo immaginato nella ferma volontà di risparmiare rispetto agli anni passati. Una bella scommessa. Qualcuno diceva che non era possibile. Che non si poteva fare. Che non ci saremmo riusciti. Ma è con gioia e grande soddisfazione, mia, dell’amministrazione e di tutta l’organizzazione, che stasera sono qui per dirvi che invece era possibile, che invece si poteva fare: e infatti l’abbiamo fatto. Ci siamo riusciti".

Al termine della serata sono stati consegnati anche i premi per i due concorsi artistici di teatro e canto che hanno caratterizzato la kermesse albanense, ormai l'appuntamento annuale delle estati dei Castelli Romani.

Per il teatro incetta di premi per Una volta nella vita presentato dalla compagnia I sani da legare.  A loro il Premio Città di Albano Laziale per il miglior lavoro teatrale. Questa la motivazione della giuria: un cast omogeneo e spumeggiante nel quale ciascun componente, in ogni momento dell’azione teatrale, ha dimostrato affiatamento e coralità offendo al pubblico, in modo goliardico, uno spettacolo assai difficile e delicato dal punto di vista tecnico-ritmico, mirato a divertire per divertirsi.

La compagnia si è aggiudicata anche il premio come miglior attore non protagonista con Leonardo Alimonti in Achille, quello come miglior attrice protagonista con Barbara Seghetti nel ruolo dell’angelo e per la miglior regia, sotto la guida di Gianni Uda.

 Due i premi per lo spettacolo Metti una sera… Campanile, come miglior attrice non protagonista con Betty Bianchini e per il miglior gradimento di pubblico. Altrettanti sono andati alla commedia Un caso fortunato per l’interpretazione di Enrico Cappelli come miglior attore protagonista e per l’allestimento scenico. Premio simpatia assegnato invece alla compagnia degli Scoordinati per Suicidio Collettivo, che si è aggiudicato anche il riconoscimento come miglior attrice caratterista con Martina Cardillo.

 Tre i vincitori del concorso canoro Sarai Grande. Primo classificato Luca Mariotti, seconda Marta Nicolace e terzo Riccardo Fratarcangeli. Non è mancato però un riconoscimento anche a Mirko Birnoni per la miglior interpretazione e alla giovane Luna che ha ricevuto il consenso del pubblico, chiamato ed esprimersi con un messaggio telefonico.

 "Siamo convinti che questo sia solo il primo passo – afferma l’assessore allo Spettacolo Vincenzo Santoro – verso l’istituzionalizzazione di un premio che consenta ai giovani talenti di farsi avanti ed avere la possibilità di esibirsi su di un palco importante, mettendo alla prova carattere e personalità. Questi ragazzi sono stati grandiosi, e hanno le carte in regola per poter fare molto nel loro campo di appartenenza. Speriamo, come amministrazione, di aver contribuito a spingerli un pizzico più in alto".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: si è conclusa Albano Estate tra grandi successi

RomaToday è in caricamento