Lunedì, 26 Luglio 2021
Albano Via Agrigento

Albano: sequetrata una discarica abusiva gestita da due imprenditori edili

Due imprenditori edili padre e figlia gestivano una discarica abusiva in un fondo agricolo ad Albano dove sversavano materiale da cantiere, ma anche rifiuti pericolosi

In un fondo agricolo di via Agrigento ad Albano due imprenditori edili, padre e figlia, avevano allestito una discarica abusiva nella quale venivano sversati in modo del tutto incontrollato materiale di scarto dei cantieri, ma anche rifiuti considerati pericolosi.

Proprio la presenza di quest’ultimi in particolare batterie di automobili ed oli esauriti gettati alla rinfusa e a contatto diretto con il terreno, ha costituito la concreta e grave minaccia per l’ambiente per cui è scattato il sequestro dell’intera area e la denuncia a piede libero dei due da parte dei carabinieri.

L'operazione è stata condotta dalla task-force Ambiente della Compagnia Carabinieri di Castel Gandolfo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: sequetrata una discarica abusiva gestita da due imprenditori edili

RomaToday è in caricamento