rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Albano Albano Laziale / Via Tenutella

Albano: rissa al mercato tra egiziani e tunisini

All'alba di questa mattina violenta rissa nel mercato all'ingrosso di Albano. Egiziani e tunisini si sono aggrediti a vicenda su chi e come dovesse esporre la propria merce

Verso le 04.00 di questa mattina al mercato ortofrutticolo all’ingrosso di via Tenutella ad Albano Laziale è andata in scena una vera e propria rissa tra venditori di etnia egiziana e tunisina che si contendevano i posti per allestire i loro banchi di vendita.

All’inizio pare che ci sia stato un piccolo diverbio, come accade quasi tutte le mattine, per chi dovesse posizionare la propria merce dove, poi però sono volate parole grosse che hanno riacceso vecchi rancori fino a quando la situazione non è precipitata nella violenza tra i trenta egiziani presenti che si sono aggrediti anche con
l’utilizzo di spranghe e bastoni.

Per ripristinare la normalità è stato necessario l’intervento di due pattuglie di Carabinieri della Stazione di Albano Laziale alla vista delle quali alcuni violenti si sono dati alla fuga. Tre egiziani ed una donna tunisina, tutti maggiorenni, sono stati invece fermati ed identificati e dopo il ricorso alle cure ospedaliere presso il pronto soccorso dell’ospedale di Albano, sono stati arrestati con l’accusa di rissa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: rissa al mercato tra egiziani e tunisini

RomaToday è in caricamento