Giovedì, 29 Luglio 2021
Albano Corso Matteotti

Albano: arresto per ricettazione di macchinari medici

Arrestato ad Albano un giovane che rivendeva a nero un macchinario medico dentistico rubato nel mese di ottobre a Pomezia. L'apparecchiatura vale 170 mila euro ed era rivendura a meno di un terzo del valore appena 50mila euro

Nella mattinata di ieri gli agenti della Squadra Anticrimine del Commissariato di Albano hanno trovato e sequestrato un'unità di tomografia volumetrica, utilizzata in chirurgia odontoiatrica per effettuare radiografie in 3D del valore commerciale di 170mila euro, che era stata rubata nello scorso ottobre a Pomezia.

L'apparecchiatura, composta da vari colli ancora nell'imballo originale è stata rinvenuta nell'abitazione  di un pregiudicato di 21 anni, residente al confine tra il Comune di Albano e di Aprilia. Il giovane è stato denunciato per il reato di ricettazione: era, infatti, in procinto di cedere l'apparecchiatura ad uno studio dentistico per la somma di cinquantamila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albano: arresto per ricettazione di macchinari medici

RomaToday è in caricamento