Albano Via Palermo

Giovane di Albano scappa da un incidente e picchia violentemente la fidanzata

Un giovane trentenne di Albano ha fatto il tour dei Castelli Romani commettendo una serie di reati: prima ha provocato un incidente a Velletri scappando senza soccorrere il motociclista coinvolto nello scontro e poi ha picchiato la fidanzata che lo implorava di prestare soccorso

Due giorni fa lungo via Palermo a Genzano gli agenti di polizia hanno trovato una ragazza che a terra con il volto pieno di sangue piangeva in modo convulsivo: la ragazza era stata appena presa a pugni dal fidanzato che si era dato alla fuga abbandonandola per strada.

L'uomo è stato rintracciato poco dopo: era un giovane trentenne di Albano che poco prima picchiare violentemente la fidanzata a bordo della macchina della giovane aveva causato un incidente stradale a Velletri da cui era fuggito nonostante la donna lo avesse implorato di fermarsi per soccorrere il motociclista finito a terra nello scontro.

Gli esami tossicologici effettuati presso l'ospedale di Velletri hanno rilevato che l'uomo si trovava sotto l'effetto di sostanze stupefacenti e alcoliche.

Intanto, sul luogo del sinistro a Velletri interveniva la Polizia Municipale  per i  rilievi tecnici, collaborando con il Commissariato alla stesura degli atti amministrativi e di polizia giudiziaria. Conclusi gli accertamenti il pirata della strada e fidanzato violento M.M., queste le sue iniziali, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Velletri perchè ritenuto responsabile di lesioni personali, guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e alcoliche, nonchè per guida con patente ritirata per lo stesso reato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane di Albano scappa da un incidente e picchia violentemente la fidanzata

RomaToday è in caricamento