Aurelio Valle Aurelia / Via di Valle Aurelia

Alloggi Ater, case al gelo e nervi tesi: “Dormo con la borsa dell’acqua calda”

A Valle Aurelia riscaldamenti spenti a causa di un guasto

Riscaldamenti ancora assenti in due scale degli alloggi Ater presenti a Valle Aurelia

“Ho ottantatré anni, in casa fa freddo e vado a dormire con la borsa dell’acqua calda”. Così una signora che risiede negli alloggi Ater, a Valle Aurelia. Due scale, la G e la H, sono senza riscaldamento. I termosifoni, come confermano alcuni residenti, dovevano essere accesi il 16 novembre. Oggi siamo al 21 e non si è mossa foglia.

Riscaldamenti spenti a Valle Aurelia

“La settimana scorsa mi sono accorto che il caldo non arrivava – ha raccontato un inquilino – solitamente, all’inizio, i termosifoni restano accesi da circa le 16 fino alle 21. Invece, quando sono a regime, stanno aperti un po’ la mattina e a seguire il pomeriggio, sempre sino alle 21. In un primo momento – ha continuato – ho pensato che il problema riguardasse solo me. Poi, parlando con i vicini, ho capito che la criticità aveva investito pure gli altri”

La rabbia degli inquilini

Ciascuna scala ha tredici piani: “Che dobbiamo fare? Non possiamo stare così – è sbottato un pensionato – ci si arrangia come si può. L’accensione dei termosifoni va da novembre a marzo. Ma quest’anno stiamo ancora così”. Secondo quanto appreso, i riscaldamenti non sono entrati in funzione per un guasto. Se non ci saranno intoppi, la matassa sarà sbrogliata entro il fine settimana. 

Case popolari al freddo

Da viale di Valle Aurelia, pertanto, ecco altre lamentele che si sono aggiunte a quelle già evidenziate da RomaToday nei giorni scorsi. Segnalazioni sono piombate dal Trullo, con le proteste che si sono allargate dalla Garbatella a San Basilio. A restare coinvolte, nel calderone marmato, anche delle palazzine del Comune: su viale della Primavera, per esempio, o a Torre Maura. E le conclusioni - in un verso o nell'altro - sono state le medesime: “Siamo al freddo, ci sono anziani e bambini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi Ater, case al gelo e nervi tesi: “Dormo con la borsa dell’acqua calda”

RomaToday è in caricamento