Aurelio Largo Cardinale Clemente Micara

Addio al vecchio mercato San Silverio: quello dei box fatiscenti a due passi da San Pietro

Iniziata la riqualificazione per il mercato rionale dell’Aurelio: chioschi abbattuti e operatori trasferiti. Raggi: “Diventerà struttura che con sue eccellenze attirerà turisti”

Ruspe in azione al mercato San Silverio dove è in corso l’abbattimento degli ultimi box rimasti: chioschi obsoleti e fatiscenti che lasceranno il posto ad una struttura nuova e moderna. 

Mercato San Silverio: box fatiscenti a due passi da San Pietro

Il Municipio XIII saluta lo storico mercato San Silverio, sorto spontaneamente una cinquantina d’anni fa su strada, nei pressi di via Gregorio VII. “Vecchie postazioni da demolire, pavimentazione da ricostruire, allacci idrici ed elettrici da fare: un’area a due passi da piazza San Pietro, che per decenni è stata completamente dimenticata” - ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, li in sopralluogo. 

La riqualificazione di San Silverio: 1milione e 300mila euro

C’è già il progetto per regolarizzarlo e metterlo in sicurezza: il Comune ha stanziato 1 milione e 300mila euro con l’obiettivo di restituirlo a operatori e cittadini funzionale e totalmente riqualificato. Il tutto “entro aprile 2021” - la promessa di Raggi. “L’idea, data la vicinanza a una zona turistica, è di trasformarlo in un mercato che attragga anche i visitatori, con le sue tipicità e le sue eccellenze”. 

Gli operatori del mercato trasferiti a Largo Micara

Intanto gli operatori del San Silverio sono stati trasferiti nel vicino parcheggio di Largo Micara e “per far sì che la loro permanenza momentanea sia il più agevole possibile - ha detto la Sindaca -  dopo l’installazione dei servizi igienici e idrici, procederemo all’illuminazione in vista dei mesi invernali”. 

Il Comune ha inoltre ottenuto anche l’utilizzo temporaneo dell’area di sosta attigua, riservata agli autobus turistici e rimasta inutilizzata in questo periodo: sarà un parcheggio gratuito “e contribuirà a incrementare la clientela del mercato”. “I nostri mercati rionali - ha concluso Raggi dall’Aurelio - sono parte dell’identità cittadina: vogliamo che siano sicuri e piacevoli da frequentare”.

La critica del Pd: "Da Cinque Stelle pessima gestione"

Critico sulla gestione a Cinque Stelle della riqualificazione del San Silverio il Pd: “Bene che finalmente si metta mano al problema, ma i tempi e modi dell’operazione sono assolutamente inadeguati: gli operatori del mercato non sono stati sostenuti dall’amministrazione comunale, che li ha fatti trasferire a proprie spese. L’area parcheggio di Largo Micara dove sono stati temporaneamente traslocati non è fornita di servizi sufficienti: manca un’adeguata fornitura idrica, allaccio elettrico e servizi igienici. Nel frattempo, la sede di Largo Micara che andranno ad occupare - denunciano i consiglieri Pd al Comune di Roma, Marco Palumbo e Giulia Tempesta - è  in realtà destinata alla sosta dei pullman turistici: c’è dunque da aspettarsi che, quando riprenderanno i regolari flussi di turisti, ci saranno non pochi problemi. In più l’amministrazione ha annunciato 9 mesi di lavori per ultimare il nuovo mercato: tempi biblici per questi operatori, peraltro fortemente incerti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio al vecchio mercato San Silverio: quello dei box fatiscenti a due passi da San Pietro

RomaToday è in caricamento