menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aurelio, pioggia di adesivi sopra i cassonetti: "Siamo sommersi di rifiuti"

Il blitz provocazione è dell'associazione Movimento Capitale, presieduta da Marco Visconti. Sul caos rifiuti nel XIII Municipio il minisindaco Mancinelli: "Ama ci ha assicurato intervento di ripristino"

Che siano i margini della città a pagare le falle del sistema rifiuti, non è una novità. Più sofferente di altri però è il quadrante nord ovest della Capitale. Boccea, Casalotti, Valle Aurelia, quartieri dove trovare un cassonetto libero dai sacchetti è diventato una chimera, con lamentele dei cittadini all'ordine del giorno. 

Sul web rimbalzano immagini da terzo mondo: montagne di immondizia, con roditori al seguito, che invadono i marciapiedi. Come se nessuno passasse da secoli. I camioncini rossi dell'Ama passano invece, ma evidentemente non a sufficienza. Specie da quando nel Municipio Aurelio (XIII) è partita la raccolta differenziata in strada, luglio 2013. I mezzi e gli uomini a disposizione sono pochi, e i cassonetti, aumentati di numero, non vengono svuotati. O almeno non tutti. 

"E' tanto che il municipio registra il problema, sono mesi che denunciamo". Così il minisindaco Valentino Mancinelli, raggiunto telefonicamente da Romatoday, spiega la situazione sottolineando come da diverso tempo sia monitorata dal municipio. "Abbiamo contattato il nuovo ad dell'Ama, Daniele Fortini, e lo abbiamo invitato per un sopralluogo sul territorio. Ci ha assicurato che la situazione verrà normalizzata già dai prossimi giorni". 

POLEMICHE - In attesa di un intervento, il blitz dell'opposizione. Più di due mila cassonetti marchiati con un adesivo, intitolato "sommersi dai rifiuti". Da S.Pietro a via di Selva Candida, Casalotti, Montespaccato, Torrevecchia, Valcannuta e poi Boccea, Baldo degli Ubaldi, Gregorio VII, Valle Aurelia, Pineta Sacchetti. Al centro il volto del presidente Mancinelli, una vignetta con scritto "non sono capace", il numero del suo ufficio presidenza e l'invito per i cittadini a contattarlo per farsi ascoltare. Firmato Marco Visconti, presidente dell'associazione Movimento Capitale. 

Lo stesso Visconti dichiara in nota: "La gente deve sapere che non è sola in questo momento di assoluto abbandono da parte di una amministrazione indegna e - aggiunge - abbiamo scelto di protestare in questo modo perchè siamo contrari alle manifestazioni di piazza, che finiscono per creare i presupposti per infiltrazioni da parte di gente senza arte nè parte."

Si legge ancora nella nota di Visconti: "Chiedo alle forze di opposizione in consiglio municipale di fare quadrato intorno ad una iniziativa come la nostra, perchè l'opinione pubblica e i media possano sensibilizzarsi al degrado che sta riguardando il nostro territorio. Mancinelli deve andarsene, la gente non lo vuole più. Mai - conclude - nella precedente amministrazione Giannini, i nostri quartieri erano stati lasciati a loro stessi". 

Via Battistini-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento