menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Albergotti, il sogno auditorium andato in fumo: a quattro anni dal rogo parte la ricostruzione

Al via i lavori per dare una seconda vita alla struttura di Pineta Sacchetti mai aperta dopo oltre un decennio di cantieri e quattro di macerie. La presidente del Municipio XIII Castagnetta: "Cittadini hanno scelto, sarà spazio polifunzionale”

 Diventerà uno spazio polifunzionale a servizio del quartiere, così come deciso dai cittadini: l’Auditorium Albergotti, mai divenuto effettivamente tale perchè distrutto dalle fiamme proprio alla vigilia della sua inaugurazione, è pronto ad una seconda vita. 

L’ex auditorium Albergotti: il sogno andato in fumo

In partenza i lavori per la ricostruzione di quell’opera rimasta fantasma per oltre un decennio. Una storia lunga e travagliata quella dell’ormai ex auditorium Albergotti: il cantiere eterno avviato nel 2003 poi una lunga serie di stop, fondi bloccati e rimandi con la struttura sprofondata pian piano nel degrado e nell'abbandono. Un minidistretto della cultura divenuto monumento al degrado. Intorno verde selvaggio e un parcheggio diventato dimora per senzatetto e sbandati. Nel novembre 2016 la ripresa dei lavori con gli interventi sulla cupola poi andata a fuoco. Fiamme che hanno rimandato ancora una volta l'apertura di quello spazio culturale costato quasi due milioni di euro e mai sfruttato. 

La ricostruzione dell’auditorium: diventerà spazio polifunzionale

Da li è stato necessario attendere la quantificazione del danno da parte del Tribunale Civile di Roma, 900mila euro circa i soldi arrivati dalle assicurazioni, per avviare un percorso partecipato con i cittadini del Municipio XIII e decidere che cosa fare di quella struttura rimasta semi carbonizzata per quasi un lustro. Incontri e sopralluoghi che hanno tracciato la roadmap per la ricostruzione dell'ex auditorium di Boccea e Pineta Sacchetti. 

L'Albergotti risorge dalle ceneri: saranno i cittadini a decidere il futuro dell'auditorium distrutto dalle fiamme 

“Il progetto, in fase di acquisizione, prevede un nuovo involucro esterno ed un nuovo assetto dello spazio interno polifunzionale come richiesto dai cittadini nell'ambito del percorso partecipato” - ha fatto sapere la presidente del Roma Aurelio Giuseppina Castagnetta. L'idea della cittadinanza è che lo spazio polifunzionale possa comprendere al suo interno attività sportive, culturali come teatro, cinema, mostre e arene estive, didattiche, oltre che convegni ed eventi organizzati dalle istituzioni, dalle scuole e dalle associazioni. 

Auditorium Albergotti: al via i lavori

A breve sarà avviata la prima fase del cantiere che riguarderà lo smontaggio delle parti danneggiate e la bonifica del sito. A questa fase seguirà l'appalto per i lavori di ricostruzione dell’edificio. Una rinascita completa attesa per il 2021. 

“Con la ricostruzione dell’auditorium di via Albergotti andremo a realizzare un nuovo spazio pubblico che possa restituire una nuova identità - ha concluso Castagnetta - in un importante quadrante delle nostra città”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento