AurelioToday

"Dopo Marino anche il Municipio XIII aderisce al Roma Pride di giugno"

Il consiglio del Municipio XIII ha approvato la mozione di SEL che impegna la Giunta a patrocinare il corteo LGBT del 7 Giugno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Non solo Ignazio Marino, primo sindaco della Capitale d'Italia a partecipare ad un Pride, ieri anche il Consiglio del XIII Municipio (Aurelio) ha votato la mozione presentata da Sinistra Ecologia Libertà, e sostenuta in consiglio dal PD e dal Movimento 5 Stelle, che impegna la Giunta a concedere il patrocinio e a partecipare, in forma ufficiale con i propri rappresentanti, alla sfilata del 7 Giugno.

"Si tratta di un atto importante - dichiara Matteo Manenti, capogruppo di SEL e primo firmatario della mozione - che non soltanto ha visto l'istituzione di prossimità a fare propri i principi di uguaglianza, solidarietà e anti-omofobia della manifestazione, ma rappresenta un impegno programmatico per il futuro"

L'approvazione della mozione è giunta proprio nella "Settimana Rainbow", promossa dall'Assemblea Capitolina e dai quindici Municipi di eventi, dibattiti e manifestazioni culturali promossi insieme alle associazioni LGBT di Roma.

"L'auspicio - prosegue l'esponente del partito di Nichi Vendola - è che il consiglio del Municipio sappia fare propri non soltanto i valori, ma anche la piattaforma programmatica del Pride, a partire da un impegno nella promozione della cultura del rispetto alla pluralità delle forme affettive e degli orientamenti sessuali, fino ad atti concreti come l'istituzione di un registro delle unioni civili del nostro Municipio".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento