VIDEO | Elezioni municipio XIII: intervista a Giuseppina Castagnetta, candidata presidente per il M5s

Le proposte dell'attuale presidente, candidata per il bis, sulle principali questioni del territorio del XIII Municipio

Mobilità sulla pista ciclabile di via Gregorio VII, penalizzata da lavori interrotti e rifiuti sul tratto di strada, riqualificazione di spazi essenziali ai cittadini come lo storico mercato di San Silverio, smantellato un anno fa, nonché la risoluzione di cantieri a cielo aperto, come quello a pochi passi da San Pietro. Per non parlare della funivia di prolungamento della metro A Battistini-Casalotti. La candidata presidente del Municipio XIII per il M5s, in vista della prossima tornata elettorale ha risposto alle domande di RomaToday.

Pista ciclabile Gregorio VII e mobilità urbana. Qual è l’opinione della candidata e come interverrebbe?

Giuseppina Castagnetta, in quanto presidente del Municipio XIII, ricorda che si è attivata negli ultimi mesi per incontrare una delegazione di cittadini promotrice di una petizione di 350 firme sulla vicenda, le istanze della cittadinanza sono state raccolte e portate dalla stessa presidente all'assessorato alla mobilità e al dipartimento della mobilità del Comune di Roma, chiedendo una revisione della pista ciclabile, perché anche secondo la candidata del M5s presenta tuttoggi delle criticità. Il tema della pista di Gregorio VII, ribadisce Castagnetta, sarà comunque uno dei punti centrali del suo programma elettorale sul territorio, qualora fosse rieletta alla presidenza.

Riapertura e riqualificazione Mercato di San Silverio. Come restituirlo al quartiere e permettere agli operatori commerciali di riprendere le attività?

È un tema con cui la presidente del Municipio XIII ha a che fare sin dal 2016, confrontandosi gli operatori mercatali che vivono qusto disagio da circa 30 anni. A oggi, Castagnetta sostiene che per il Mercato di San Silverio siano state previste delle ipotesi progettuali che stanno già prendendo forma: la prima fase del progetto prevedeva il rifacimento delle coperture del mercato, gli impianti e la pavimentazione. La seconda tranche di lavori prevede già la chiusura della gara d'appalto, con degli interventi da 1 milione e 600 mila euro, destinati all'installazione di boxe che dovrebbero arrivare, secondo le previsioni della candidata al Municipio XIII, entro inizio ottobre.

Chiusura cantiere via Innocenzo III. Da oltre 17 anni la strada ospita un cantiere senza fine, a pochi passi da San Pietro e nel vivo del turismo. Di chi è la competenza e come intervenire?

Giuseppina Castagnetta specifica che le competenze sul cantiere di via Innocenzo III non spettano al Municipio, che si è comunque mosso per un'interlocuzione con il Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica. A oggi il Municipio XIII chiede la decadenza dell'accordo tra i soggetti responsabili dei lavori e che non ci sia a un aumento delle cubature del cantiere, tra gli obiettivi anche l'apertura stradale in sicurezza di via del Crocefisso, occupata dai dei new jersey.

Stato dell’arte per la funivia di prolungamento Battistini-Casalotti. Dal M5s, con cui lei è salita alla guida del Municipio e con cui si impegnò per la realizzazione, al centrosinistra che è contrario. Qual è la posizione della candidata e della lista che la supporta in merito?

Per Castagnetta la cabinovia ha un impatto importantissimo sulla viabilità dei residenti e la Battistini-Casalotti andrebbe ad alleggerire il traffico veicolare su via Boccea, riducendo i tempi di percorrenza dei mezzi pubblici. La funivia Battistini-Casalotti è attualmente un'opera in gara secondo Giuseppina Castagnetta e, se i soldi pubblici sono stati spesi, smantellare la funivia sarebbe un grave danno per i cittadini. 

(riprese e montaggio di Simone Massaccesi)

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Elezioni municipio XIII: intervista a Giuseppina Castagnetta, candidata presidente per il M5s

RomaToday è in caricamento