Aurelio

Municipio XIII: boom di preferenze per Francesco Collarino, ma il vero candidato è il fratello

Si candida Edoardo Collarino, ma negli incontri pubblici e sui volantini elettorali compare la faccia del fratello Francesco. Abbracciato a Michetti scrive: “Andiamo a vincere!”

Da supporter a volto onnipresente della campagna elettorale. È una vicenda strana quella che coinvolge due fratelli del Municipio XIII, Francesco ed Edoardo Collarino, da anni impegnati sul territorio di Aurelio-Boccea e militanti nel centrodestra. Un rapporto talmente viscerale coi problemi che affliggono il quartiere, che anche la candidatura di uno dei due, Edoardo Collarino, è gemellare. Si candida lui con Forza Italia nel Municipio XIII, col boom di preferenze, ma la campagna elettorale la fa Francesco.

Francesco Collarino compare a fianco dei candidati politici di FI nei mercati rionali, prestando il volto nei comitati elettorali, rendendosi portavoce dei principali problemi del quartiere, sui volantini elettorali e persino a fianco di Enrico Michetti e Giorgia Civitenga, candidata in squadra al Consiglio del Municipio XIII.

Francesco Collarino

“Siamo due fratelli che fanno politica, non c’è un evento in cui io vada al posto di mio fratello”, smentisce Francesco Collarino. Di fatto, però, è lui a essere in prima linea accanto ai candidati al Comune e a Enrico Michetti, con tanto di “Andiamo a vincere!”. Visto che il cognome è lo stesso, a nome di chi però?

Uno scambio di persona che non arriva agli elettori, che credono sia proprio Francesco il candidato, senza smentite di quest'ultimo. “Un altro successo del nostro caro Francesco”, commentano infatti sotto al post. “Francesco, sempre sul territorio, noi sempre con te”, equivocando i due fratelli. Francesco Collarino dal canto suo, non contribuisce a chiarire che è Edoardo, il fratello, a candidarsi. La faccia sui volantini, d'altronde, è la sua.

Campagna elettorale gemellare

Unico assente, in questi spot elettorali, è infatti l’unica persona che si è realmente proposta sul territorio: Edoardo Collarino. Francesco si fa ritrarre sul territorio, Edoardo rilancia i suoi post sommessamente. Una candidatura ombra che può sembrare del tutto normale, peccato persino sui volantini elettorali, utili per aiutare gli elettori ad associare il volto del candidato al cognome, non compaia la faccia di Edoardo, ma sempre quella di Francesco Collarino. Ed è sempre lui, lui e solo lui, che compare a fianco del Senatore FI Marco Siclari sostenendo che in "Forza Italia ha trovato spazio per correre sospinto non solo dai suoi buoni propositi, ma dalla grinta dei suoi collaboratori". Di quale squadra si sta parlando, però, se non si è presentato alle elezioni?

“Ognuno di noi ha il santino del proprio candidato nel cuore”, così Francesco Collarino, motivando il suo sostegno per la corsa del fratello. Sulle motivazioni per cui, anziché Edoardo Collarino compaia Francesco: “Abbiamo fatto un discorso sulla squadra più che sulla persona”. Quando si tratta però di metterci la faccia facendo proprio quel gioco di squadra, Edoardo Collarino rimane nelle retrovie.

Collarino 2

Malumori nel centrodestra, passaggio di candidati dalla Lega a Forza Italia

Non ci sono dubbi che entrambi i fratelli Collarino si prodighino da anni per il territorio a fianco del centrodestra. La loro appartenenza politica però, ha creato non pochi malumori nella coalizione che oggi corre al ballottaggio. Prima attivi con i giovani della Lega del Municipio XIII, poi, in seguito a una discussione interna al partito, entrambi i Collarino si schierano con Forza Italia. Già noti per il loro impegno politico e civico, non è un caso allora che Edoardo Collarino risulti tra le prime preferenze del centrodestra e FI nel XIII Municipio.

Un cambio casacca svoltosi però a poche settimane dalle urne. “Non abbiamo fatto chissà quale campagna elettorale - spiega Francesco Collarino - Molti candidati rimangono in silenzio per anni senza prendere parte al teritorio per cui si presentano. Io solleverei più un dubbio su di loro rispetto a chi, come noi, fa politica. Largo ai giovani!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipio XIII: boom di preferenze per Francesco Collarino, ma il vero candidato è il fratello

RomaToday è in caricamento