menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boccea, strada chiusa da sette mesi e mai riaperta: “E’ vergogna a cinque stelle”

Via Riserva della Torretta interdetta al transito da agosto, protesta la Lega: "Automoblisti esasperati, lavori finiti perchè non apre?"

Sbarrata da inizio agosto e mai più riaperta: resta chiusa al transito via Riserva della Torretta, la strada in zona Boccea interdetta alle auto e ai mezzi pubblici in seguito al distacco di alcuni frammenti di intonaco dal cavalcavia. 

Riserva della Torretta chiusa da agosto

I Vigili del Fuoco e poi la Polizia Locale hanno vietato il transito veicolare di via Riserva della Torretta in entrambe le direzioni: dall'immissione di via di Acquafredda fino a 200 metri dopo il ponte, all'altezza dello svincolo proveniente da via della Maglianella. Li è così da questa estate. 

Tra novembre e dicembre l’inizio dei lavori ad opera del SIMU, il Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana, e la promessa da parte del Municipio XIII della riapertura di via Riserva della Torretta “nel mese di gennaio”. 

Riserva della Torretta chiusa, protesta la Lega: “Vergogna 5 stelle”

Tutto slittato visto che nella strada di Boccea rimangono le transenne. “La strada è ancora transennata, off limits alle auto e i cittadini sono esasperati per il traffico congestionato. I lavori, partiti in ritardo ad agosto 2019, quando già a luglio si erano staccati frammenti di intonaco dal cavalcavia, ora sono finiti ed è intollerabile questa lentezza nel ripristinare il transito” – denunciano Daniele Giannini, consigliere regionale Lega, Angelo Belli e Francesco Collarino, coordinatori Lega municipio XIII, che ieri hanno protestato per la mancata riapertura di Riserva della Torretta. 

In mano lo striscione: “8 mesi e ancora non riaprite la strada. Vergogna 5 Stelle”

Un flash mob “che vuole essere un monito alla giunta pentastellata affinchè – hanno spiegato i leghisti - non faccia più promesse affidate al vento ma decida di fare qualcosa di concreto per il territorio che amministra. Se ne è capace”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento